Berlino dedica un’importante mostra alla Carne

La mostra Fleisch esplora la lotta tra la vita e la morte.

In mostra all’Altes Museum, la mostra Fleisch presenta il conflitto in atto tra vivi e morti, attraverso rappresentazioni di carne sia nell’arte antica che in quella contemporanea. L’esposizione esplora la complessa relazione tra gli esseri umani e il corpo attraverso numerosi oggetti di arte archeologica ed etnologica di oltre 5.000 anni, custoditi nelle 12 collezioni dei musei di Berlino. “Con Fleisch il team di giovani curatori è stato in grado di conoscere a fondo un argomento vario e ricco di possibilità” ha affermato la curatrice Anika Reineke. Nella mostra sono stati integrati anche oggetti della Alte Nationalgalerie. “La carne è parte di tutti noi, anche di coloro che trovano controverso questo soggetto.”

Perché proprio la carne?

Fleisch, il titolo della mostra è stato deliberatamente scelto per lasciare aperta qualsiasi interpretazione, per sollevare domande anziché dare risposte. Il tema della carne è stato inglobato in tre sotto-categorie, ovvero cibo, culto e corpo. È proprio attraverso cibo, culto e corpo che gli esseri umani si rapportano con il concetto della carne.

La carne come cibo, cultura e culto

Tra le opere d’arte contemporanea in mostra, il video di Christian Jankowski, Die Jagd, ci porta in un viaggio all’interno di un supermercato locale per mettere in luce lo stato di alienazione degli animali e i processi di lavorazione della carne. Un viaggio attraverso l’industria del cibo moderno. Il focus è il maiale, l’unico animale allevato esclusivamente come fonte di carne. Il racconto di Ludwig Emil Grimm mostra la vita, la morte e l’aldilà di una scrofa e descrive il destino carico di emozioni di un animale da macello. Il racconto è diametralmente opposto alle solite descrizioni contenute nei manuali per i lavoratori sanitari e amministrativi dei mattatoi, che ci offrono una visione più cinica e disincantata. Inoltre, la carne occupa un posto centrale in quasi tutte le religioni. I rituali di culto, che vanno dal sacrificio animale a quello umano, hanno un posto centrale all’interno delle società di culto. La carne viene portata alla ribalta dalla narrativa cristiana attraverso, ad esempio, il corpo di Cristo. Nella mostra verranno esibiti inoltre diversi oggetti che rappresentano la nascita e il decadimento, nonché simboli di fertilità, morte e lussuria.

Fleisch

Altes Museum, Am Lustgarten 10178 Berlino

È possibile visitare la mostra fino al 30 agosto 2018

Evento Facebook

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: © Pixabay CC0

Leave a Reply