Berlino, il flashmob musicale è un successo: sono in 1000 a suonare Verdi e Wagner

«Oggi suonate voi!»: con questo motto la Deutsche Symphonie-Orchester (DSO) di Berlino ha pubblicizzato il Symphonic Mob, uno straordinario flashmob dedicato alla musica classica e all’opera, che ieri pomeriggio ha riunito circa mille musicisti e cantanti amatoriali nello spazio del Mall of Berlin, il grande centro commerciale di Leipziger Platz, in pieno centro di Berlino.

La preparazione dell’evento. Complice il giorno di festa (in Germania il lunedì di Pentecoste, Pfingstmontag, è rosso sul calendario), una folla di oltre 950 appassionati di musica classica si è presentata all’appuntamento organizzato sul web e sui social per eseguire, con l’aiuto di 50 musicisti professionisti della Deutsche Symphonie-Orchester e sotto la guida del direttore americano (ma di origini giapponesi) Kent Nagano, alcune opere di Wagner, Verdi e Bizet. L’evento, giunto alla sua terza edizione, era stato accuratamente preparato nelle scorse settimane: tutti i partecipanti potevano scaricare su internet gli spartiti dei brani in programma e allenarsi nell’esecuzione con l’aiuto di alcuni video-tutorial messi a disposizione dai musicisti della DSO.

Cik54rwWkAAZ_Ni.jpg large
Photo © Twitter-DSO

Tutto l’amore di Berlino per la classica. Nonostante la difficoltà di coordinare una folla così enorme e composta quasi totalmente da musicisti non professionisti, i risultati sono stati piuttosto sorprendenti: lo testimonia questo filmato (purtroppo nella seconda parte si sente solo l’audio e salta il video), che evidenzia come l’affiatamento dell’orchestra e del mega-coro sia più che soddisfacente. Sulla pagina Twitter della Deutsche Symphonie-Orchester sono disponibili ulteriori foto e video, tra cui un breve passaggio del Nabucco di Giuseppe Verdi. La performance è stata molto apprezzata dal pubblico berlinese che, assiepato in tutto il centro commerciale, ha tributato agli appassionati mille un fragoroso applauso finale.

HEADER-SCUOLA-DI-TEDESCO

Foto di copertina © Twitter-DSO

Related Posts

Leave a Reply