Cosa fare a Berlino a marzo 2015

Berlino saluta la primavera con una serie di mostre imperdibili, come quella dedicata al movimento artistico ZERO. Ma anche tanta musica, festival cinematografici, fiere internazionali, come la ITB, dedicata al turismo. Ecco cosa fare a Berlino a marzo 2015, tutti gli eventi da non perdere.

Mostre 

Dal 3 marzo al 31 maggio 2015 la Gemäldegalerie ospita la mostra „Die Schaffung eines Meisterwerks Rembrandts Berliner. Susanna und die beiden Alten“.

Opere interattive e circa 40 quadri degli artisti Mary Heilmann & David Reed all’Hamburger Bahnhof dal 6 marzo: Two By Two. Sempre all’Hamburger Bahnhof dal 14 marzo »Und weg mit den Minuten « dedicata al rapporto del poliedrico artista Dieter Roth con la musica.

Il 5 marzo alle ore 19:30 vernisssage della mostra: Martin Assig: Glückhaben presso la Haus am Waldsee.

Al Museum für Kommunikation dal 6 marzo francobolli e cartoline dal lontano Omar con la mostra: Greetings from Oman.

Una mostra dedicata al teatro protestante alla Spandovia Sacra dal 12 marzo: In der Kirche sind die Teufel los. Christoph Lasius und sein Spandauer Trostspiel.

Al Tchoban Foundation dal 14 marzo per scoprire le opere dell’architetto contemporaneo Alexander Brodsky. Werke.

Dal 15 marzo le mostre SEIZING THE IVORY TOWER #1: Viktorija Rybakova: Oo, A PREVIEW / Elín Hansdóttir: Suspension of Disbelief / Channa Horwitz: Counting in eight, moving by color presso la KW Institute for Contemporary Art.

Dal 18 marzo in programma al Martin Gropius Bau la mostra dedicata all’arte dalla Papua Guinea: Tanz der Ahnen Kunst vom Sepik in Papua-Neuguinea.

Al Bode Museum dal 19 marzo la mostra Das vergessene Museum: Die Berliner Skulpturen- und Gemäldesammlungen 70 Jahre nach Kriegsende.

Il Pergamonmuseum ospita dal 20 marzo la mostra Picknick im Park. Gärten in islamischer Miniaturmalerei.

Raprensentazioni di animali, oggetti di arredamento, interni. Un singolare rapporto esplorato nella mostra Louis de Belle: Failed Dioramas. Dal 20 marzo al TIERANATOMISCHES THEATER.

In programma al Martin Gropius Bau dal 21 marzo la mostra ZERO. Die internationale Kunstbewegung der 50er und 60er Jahre, dedicata all’omonimo movimento artistico.

Il premio artista dell’anno conferito dalla Deutsche Bank va quest’anno al giapponese Koki Tanaka, le cui opere saranno in mostra a partire dal 26 marzo presso la Deutsche Bank Kunsthalle.

Inizia il 27 marzo la mostra Jahrhundertzeichen. Tel Aviv Museum of Art visits Berlin. Per la prima volta alcune delle opere di Marc Chagall, Edgar Degas, Erich Heckel, Alberto Giacometti, Wassily Kandinsky, Jackson Polloc tra gli altri arrivano in Europa da Tel Aviv. Al Martin Gropius Bau.

Un viaggio nel mondo delle bambole, attraverso le dverse epoche storiche ed artistiche: dal 28 marzo: Puppenwelten. Vom Biedermeier zum Jugendstil.

Festival

Dal 13 al 22 marzo Improfestival, dedicato all’arte dell’improvvisazione teatrale.

Il Brasilianisches Filmfestival Cinebrasil in programma dal 13 al 18 marzo al Kino Babylon.

Per gli amanti del pallone e non solo l’11 Millimeter – Internationales Fußballfilmfestival. Dal 19 al 24 marzo il festival dedicato a cortemetraggi, film, documentari sul tema del calcio.

Cortemetraggi da tutto il mondo al 23esimo festival internazionale ContraVision. Al Kino Central dal 20 al 28 marzo.

Il festival della musica contemporanea MaerzMusik in programma dal 20 al 29 marzo in diverse location.

Alla Phillharmonie Berlin e allo Staatsoper im Schiller Theater grande musica e concerti con i Festtage dal 27 marzo fino al 6 aprile.

Eventi 

Torna dal 4 all’8 marzo la fiera internazionale del turismo, la ITB. Partner ufficiale di quest’anno, la Mongolia.

Anche Berlino e i suoi numerosi pub irlandesi si preparano a festeggiare il St. Patrick’s Day, il 17 marzo.

Il 17 marzo torna il torneo di calcio balilla italiano organizzato da Berlino Cacio e Pepe all’Untertitel. Qui l’evento facebook.

Echo-Verleihung il 26 marzo a Messe Berlin: serata di premiazione ai maggiori musicisti nazionali e internazionali.

Il 29 marzo si corre a Berlino la mezza maratona.

Se vuoi conoscere tutti gli Open Air Party da marzo a settembre clicca qui 

Fo

Eventi di Berlino Cacio e Pepe

Lunedì 2 marzo alle 20.45 proiezione su megaschermo della partita Roma – Juventus presso la sede di Berlino Cacio e Pepe, Gryphius Strasse 23. Questo l’evento facebook.

Domenica 8 marzo lezione introduttiva per la presentazione dei prossimi corsi di fotografia in italiano di Berlino Cacio e Pepe. Il docente Paolo Lafratta presenterà i prossimi corsi di livello base ( 6 sabati dal 21 marzo) ed intermedio (8 domeniche dal 15 marzo). Qui maggiori informazioni

Lunedì 9 marzo alle 18.00 inizia il corso in italiano di Pilates, presso la sede di Berlino Cacio e Pepe, in Gryphiusstr. 23, a Friedrichshain. Qui maggiori informazioni

Lunedì 9 marzo alle 19.30 inizia il corso in italiano di Salsa & Bachata presso la sede di Berlino Cacio e Pepe, in Gryphius Strasse 23. Qui maggiori informazioni.

Giovedì 12 marzo alle 18.15 inizia il corso in italiano di Yoga, presso la sede di Berlino Cacio e Pepe, in Gryphiusstr. 23, a Friedrichshain. Qui maggiori informazioni

Martedì 17 marzo alle ore 20.30 Torneo di Calcio Balilla Italiano presso l’Untertitel di Kienitzer Strasse 22. Questo l’evento facebook.

Martedì 17 marzo prima lezione del Laboratorio teatrale in italiano – Rumori fuori scena – tenuto da Carlo Loiudice. Qui maggiori informazioni.

Vuoi rimanere aggiornato sugli eventi italiani a Berlino? Da poche settimane esiste una nuova pagina facebook, diventa fan!

Sara Comparato

Amante del mare, di Berlino e delle contraddizioni in generale, approda nel 2008 nella capitale tedesca. Terminata l'università ha lavorato nel settore degli eventi e del marketing, oggi gestisce contenuti e clienti per un'agenzia berlinese. Dopo Cristina D'Avena ha iniziato a esaltarsi con Guns N' Roses & co. e da allora non ha più smesso.

Leave a Reply