Berlino, migliaia di carte di credito clonate

“Abbiamo il sospetto che qualcuno abbia memorizzato i dati della sua carta di credito, probabilmente durante il pagamento di qualcosa”. È questo il testo delle email e degli sms ricevuto da migliaia (più di 15mila al momento) carte di credito di Berlino, Brandeburgo e Francoforte. Come riporta la Berliner Zeitung, il furto dei dati sarebbe stato opera di un gruppo di hacker che già a fine 2015 aveva attaccato una società di riscossione crediti della Germania dell’Ovest.

Le banche colpite. Prima di tutto i clienti della Landesbank Berlin, ma si registrano diversi casi anche tra quelli della Commerzbank di Berlino, Brandeburgo e Francoforte. Il furto dei dati dovrebbe essere avvenuto attraverso pagamenti presso strutture come ristoranti, alberghi e negozi sia dal vivo che online. Le carte interessate sono Visa e Mastercard. Il reato sarebbe stato possibile grazie ad un attacco ai sistemi di sicurezza centrali di protezione dati delle suddette banche. Le indagini sono però ancora in corso.

I rimborsi per le vittime. Le spese chiaramente ingiustificate saranno rimborsate dalle banche che provvederanno anche alla sostituzione di tutte le carte di credito dei proprie clienti.

Le precauzioni suggerite dalla polizia.”Impossibile eliminare completamente il rischio di clonazioni, ma mai dare la carta, sia di credito che di debito, in mano ad esterni per l’esecuzione della transazione e controllare regolarmente il proprio conto corrente”.

HEADER SCUOLA DI TEDESCO

Photo: © Sascha Kohlmann CC By SA 2.0

Related Posts

  • Burqa? In un'agenzia della banca Sparkasse di Neuss, cittadina della Nord Renania-Westfalia, non si può. O almeno non si è potuto lo scorso 13 Gennaio quando una donna ventenne di origini arabe si vi si è recata per eseguire  un bonifico. Uno degli impiegati l’ha bloccata e le ha chiesto di uscire a meno che non…
  • Sono passati 24 anni (era il 3 ottobre 1990) dalla riunificazione tedesca, ovvero da quando i 5 Länder che costituivano la DDR furono (Brandeburgo, Meclemburgo-Pomerania Anteriore, Sassonia, Sassonia-Anhalt e Turingia) furono assorbiti all'interno della Germania Federale eppure per la Cassa di Risparmio di San Miniato Germania Est ed Germania Ovest sono ancora due…
  • Presto le banche tedesche non potranno più rifiutare alcun cliente, indipendentemente dalla sua situazione finanziaria. Chi soggiorna legalmente all'interno dell'Unione Europea ha diritto ad aprire un conto in Germania, presso qualunque banca di sua scelta. Lo sancisce un progetto di legge varato a fine ottobre dal Bundesregierung che, se dovesse…
  • Berlino è famosa per essere una città in divenire e, con l'arrivo del nuovo anno, cambiano alcune cose fondamentali come il prezzo dei mezzi pubblici e l'assicurazione sanitaria. Non tutti i cambiamenti  sono di carattere negativo: un paio di sorprese a favore del berlinese saranno comprese in questo 2016. Anche a…
  • Chi è stato almeno una volta a Berlino sa quanto siano amati i Flohmärkte o Trödelmärkte, letteralmente "mercatini delle pulci" o "mercatini delle cianfrusaglie". In una città dall'identità povera, che nei decenni ha sviluppato un'anima multikulti e accolto etnie per cui il mercato di piazza, il bazar, la contrattazione giocano un…

Leave a Reply