Berlino, nuova moda: i party iniziano alle 6.30 del mattino del mercoledì. Le foto dei Morning Gloryville

Ballare di mattina? A Berlino, una volta al mese, dal dicembre scorso si può. L’evento si intitola Morning Glorywille ed è nato in realtà a Londra nel 2013 grazie all’iniziativa dell’organizzatrice di eventi Samantha Moyo assieme al suo amico iterapeuta Nico Thoemesse. Entrambi appassionati di “clubbing cosciente”, si chiesero se non fosse possibile organizzare qualcosa che unisse ballo, yoga, massaggi e risveglio. Insomma, una festa come un’altra, solo che senza droghe, alcool e sigarette e ad un orario a cui alcuni normalmente fanno l’after party, ma che così potesse intercettare non solo persone che vanno in ufficio (ma dalle 9 in poi), ma anche freelancer, bambini ed anziani.

Noi di Berlino Cacio e Pepe siamo stati sia al primo a dicembre che all’ultimo (per ora) di Aprile.

“Sono le 6:10 di un mercoledì freddo e semibuio, alla metro U12 in direzione Warschauer Strasse, sono in piedi vicino all’uscita, mi guardo intorno e vedo persone e penso “loro stanno venendo alla festa con me o vanno a lavorare?“ Mi ero immaginato di gridare in metro incitando di venire insieme tutti con me, e tutti avrebbero acconsentito, ma non è stato così. Scendo dalla metro e man mano che mi avvicino nello stradone dei capannoni di Revaler Strasse, lì dove ha vita la Neue Heimat, ovvero la sede del party, comincio ad intravedere altre persone (è presto, non è scontato) camminare nella stessa direzione con aria sorridente e occhiali da sole. Arrivo alla coda, aspetto il mio turno, presento alla cassa il mio ticket acquistato online (10euro) ed entro. Dentro, è festa vera. La folla è colorata e balla rap e funky con un’energia che non può che strappare sorrisi. C’è chi è vestito stravagante, chi invece è pronto per andare in ufficio, mentre intorno al dancefloor hano vita aree per massaggi e yoga, nonché banchetti per frullati di frutta, caffè e dolci.  In un angolo potevo intravedere un ragazzo seduto a leggere un libro e dall’altra parte c’è una ragazza con l’hula hoop ed una che dipinge. Si sta bene, e viene voglia di chiedersi: perché non lo importiamo anche in Italia?

Del resto Berlino e Londra non sono le uniche città dove ha vita il Morning Gloryville. Altre tredici città tra cui New York, Tokyo, Melbourne e Parigi stanno provando a dare regolarità all’iniziativa. E lo fanno con successo. Lo slogan, “Rave You Into the Day”,  del resto è di buon auspicio. Ballare prima di qualsiasi altra cosa ci prospetti la giornata non è forse uno dei migliori inizi quotidiani possibili?

Morning Gloryville

un mercoledì al mese dalle 6.30 del mattino alle 9.00

Qui i prossimi appuntamenti

presso la Neue Heimat, Revaler Straße 99, Friedrichshain,

Ingresso 10 Euro, se comprato online qui

alla cassa 15 euro

Leave a Reply