Berlino prevede di allungare i percorsi di tre linee della metropolitana

Metro Berlino

Il Senato cittadino pronto a dare il vio al prolungamento di alcune linee della metro.

L’assessore per i trasporti di Berlino, Regine Günther, ha proposto un prolungamento di tre linee metro. Le linee che l’amministrazione berlinese vuole modificare sono la U6, la U7 e la U8. Ora la BVG, l’azienda di trasporti berlinese, dovrà specificare i dettagli del progetto concordato con il Senato. Anche la Camera dei Deputati si è espressa a riguardo: secondo alcuni parlamentari, il progetto elaborato dalla BVG trarrebbe beneficio al traffico automobilistico. Altri invece si schierano contro il prolungamento delle tre linee.

Il progetto del prolungamento dell’U-Bahn

Come scrive il Morgen Post, Una delle linee che fanno parte del progetto è la U6. L’assessore e i suoi funzionari hanno pensato ad un prolungamento fino all’aeroporto di Tegel. L’amministrazione locale prevede una chiusura dell’aeroscalo, ma allo stesso tempo una rivalorizzazione del territorio. Il nome della fermata sarà “Urban Tech Republic”, che non è altro che la denominazione del parco di ricerca che verrà costruito in una parte dell’area. Secondo gli ideatori del progetto è necessario creare un collegamento in quella zona, che non solo ospiterà il nuovo centro tecnologico, ma anche appartamenti e il campus dell’Università Beuth. Anche l’aeroporto di Schönefeld è coinvolto nel progetto: l’idea sarebbe quella di aggiungere altre due fermate alla linea U7, una a Rudow-sud e l’ultima a Schönefeld. Inoltre, per diminuire il traffico nella zona sud-est e per far sì che i lavori per il parco tecnologico nell’area di Tegel vengano realizzati al meglio, la soluzione migliore nella zona di Märkisches Viertel sarebbe un prolungamento della linea U8 fino a Senftenberger Ring.

Prolungamento U-Bahn, © Alvaro Camillucci

Nonostante il piano sia stato approvato, in Senato c’è chi propone un’alternativa

C’è anche chi in Senato si batte per cercare alternative più economiche, come riporta il Berliner Zeitung. La sinistra e i verdi propongono nuove linee del tram. Il prolungamento della linea U5, che verrà ultimato nel 2020, è costato infatti circa 240 milioni di euro, cifra che non permetterebbe la realizzazione del piano proposto. L’alternativa tram permetterebbe quindi il miglioramento dei trasporti facendo spendere una cifra minore all’amministrazione della capitale.

Berlino Schule tedesco a Berlino
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: © roegger, metro, CC BY-SA 0.0

 

 

Leave a Reply