Berlino, ecco come saranno (e da quando circoleranno) i nuovi treni della S-Bahn

Berlino cambia, aumentano cittadini e turisti e anche i mezzi di trasporti devono adeguarsi a flussi di passeggeri sempre più alti. Anche per questo, a partire dal 2021, il parco mezzi della S-Bahn cittadina verrà ampliato e ringiovanito con l’innesto di 382 nuovi treni. La loro costruzione è stata commissionata a un consorzio di aziende formato da Siemens e Stadler BmgH con un accordo siglato lo scorso dicembre. E ora la Deutsche Bahn, che gestisce la metropolitana di superficie della capitale, invita i berlinesi a visionare e valutare una vettura modello in sette appuntamenti nel mese di ottobre.

Un cambiamento ormai necessario. Per chi non conoscesse il sistema delle metropolitane di Berlino, le S-Bahn (Stadt-Bahn) sono le metro che collegano Berlino sia all’interno che nei suoi dintorni attraverso percorsi completamente sopraelevati (e non sotterranei, quelli sono coperti dalle U-Bahn). Tralasciando le zone extracircondariali di Berlino, sostanzialmente si tratta delle linee del Ring, ovvero quelle che circondano la città come un raccordo anulare, e di un doppio percorso perpendicolare l’uno all’altro che segna una sorta di croce da nord a sud e da est a ovest, oltre a quella che collega la capitale all’aeroporto di Schönefeld. La prima S-Bahn fu inaugurata nel 1930 (la metropolitana in generale invece nel 1902). Le vetture tuttora in uso hanno 40 anni di attività e dunque sono piuttosto usurate. Nel 2012, anno dall’inverno rigido, un terzo delle corse di S-Bahn a Berlino e Potsdam furono cancellate.

Come saranno le nuove vetture. Le nuove vetture, che entreranno in funzione nel 2021, garantiranno alte prestazioni per oltre 30 anni, consumeranno di meno e sfoggeranno un nuovo design pur conservando la tradizionale laccatura in rosso e giallo tanto amata dai berlinesi. Gli interni: ogni carrozza avrà un sistema di videosorveglianza, i corridoi saranno decisamente più larghi, così come gli spazi dedicati ai portatori di handicap. Sedili ergonomici, finestrini più grandi e informazioni più visibili e in tempo reale renderanno l’esperienza di viaggio più confortevole. Ma, soprattutto, i nuovi treni saranno dotati per la prima volta di aria condizionata: una misura che, nelle (poche) settimane in cui a Berlino fa veramente caldo, potrà tornare veramente utile.

Neue_Fahrzeuge_Innenansicht3g_SBahn-Berlin

Il sondaggio. La Deutsche Bahn e il consorzio dei costruttori vogliono avere un parere dai berlinesi e hanno così hanno organizzato un ciclo di appuntamenti in cui sarà possibile visionare un prototipo delle nuove vetture esprimendo valutazioni, suggerimenti, possibili modifiche. Chiunque fosse interessato può prenotarsi qui. Ogni partecipante può portare un accompagnatore sopra i 14 anni e le famiglie anche due bambini sotto i 14 anni. Agli adulti verrà chiesto di compilare un questionario in modo da raccogliere dati per le fasi successive del processo di produzione. Ogni visita dura due ore e si tiene presso lo stabilimento di Adlergestell 143, a dieci minuti da Schöneweide. In tutto sono previsti sette appuntamenti nel mese di ottobre.

Foto di copertina © Siemens AG/Stadler GmbH

banner3okok (1)

 

Leave a Reply