Berlino, Suicide Circus festeggia 6 anni con 36 ore di party non stop e Open Air

Il Sucide Circus, uno dei club più famosi della scena techno berlinese, compie sei anni. Il locale fondato nel 2009 all’interno del complesso del Raw, ex area dedicata alle officine per le riparazione ferroviaria dai tempi del Kaiser (1867) da 15 diventata punto di riferimento della movida berlinese, festeggerà l’anniversario con un party non stop dalle 23.55 del 17 aprile alle 12.00 del 19. Ricca la lineup (che trovate più in basso), logicamente dedicata alla musica techno, con vari resident e dj esterni che si alterneranno tra i due dancefloor con la speranza che il tempo permetta anche un grande open air party durante le ore diurne del 18. “Abbiamo invitato tutti i dj che rappresentano la nostra anima” confermano i gestori del locale. Insomma, ci sarà di che ballare.

Difficilmente si arriverà a dieci anni di Suicide Circus. Purtroppo, come già vi abbiamo anticipato qui, difficilmente il Raw supererà il 2019 così come lo conosciamo. La parte occidentale dell’area, quella più prossima a Warschauer Strasse, è stata recentemente venduta al gruppo immobiliare Kurth. Ttutte le licenze di utilizzo dei locali attualment in vigore scadranno entro il 2019 e difficilmente verranno rinnovate. L’investimento prevede un ritorno economico che i gestori dei club non possono garantire. Storie da Gentrification. Nella Berlino che cambia, vale la pena concentrarsi almeno sul presente. Buon compleanno Suicide Circus.

Line-up finora confermata

Märtini Brös (pokerflat, suicide)
Nils Ohrmann (arms&legs)
Mitja Prinz (yes!)
WOLLE XDP (double impact)
DJ Tanith (double impact)
d_func. (scr dark series) – live
BENI (suicide club)
DJ MORI (suicide club)
DJ JAUCHE (jauchomatic)
DJ Flush (killekill)
HANNO HINKELBEIN (killekill)
Lee Jokes (o.l.a. records)
JACOB RICHTER (hakasystm)
DJOKER DAAN

6 years of Sucide Circus

dal 17 al 19 aprile 2015

SuicideCircus

Revalerstr. 99,

10245 Berlino

Evento facebook

Related Posts

  • 10000
    L'area del RAW-tempel cambia proprietario e si avvia verso un futuro sconosciuto. Il precedente possessore del terreno, un gruppo di investimento islandese, ha venduto la quasi totalità della metratura dell'area ad una holding tedesca, la Kurth Immobilien di Göttingen, per 20 milioni di euro. A dare l'annuncio del passaggio di…
  • 10000
    Dopo la vendita dell’area del RAW (ne abbiamo parlato qui), a fare le spese della gentrification è questa volta l’asilo Il Girotondo di Kreuzberg, l’unico bilingue italiano-tedesco, il cui contratto di locazione non verrà rinnovato a partire da agosto 2016. L’istituto è stato fondato nel 2003 su iniziativa di alcuni…
  • 10000
    Ritorna la Braufest Berlin, quest'anno i giorni di bevute raddoppiano, da due si passa a ben quattro giorni. Location dell'evento è il Raw, l'ex zona di riparazione delle officine ferroviarie all'epoca del Kaiser, ormai diventata punto di riferimento della movida berlinese (ma purtroppo destinata probabilmente a sparire, leggete qui). L'appuntamento è…
  • 10000
    Das Schrillen des Weckers (genauer gesagt aller drei Wecker) fährt mir wie eine Kreissäge durch den Schädel. Es ist fünf Uhr früh an einem Mittwochmorgen, mitten im tiefsten Berliner Winter, der selten mit Plusgraden aufwartet. Warum um Himmels Willen habe ich mir das bloß angetan?! Nach der ersten Tasse Kaffee…
  • 62
    Il Suicide Circus è uno dei locali più famosi in città. La sua apertura risale al 2009 e da allora ha ospitato alcuni dei dj più famosi al mondo. Ma non solo: ha organizzato anche splendi festival (come il Krake) ed originali serali che ne hanno fatto uno dei templi europei…
    Tags: non, è, si, dei, i, più, techno, per, berlino, circus

Leave a Reply