Berlino vista da vicino: è successo al Café Aroma per gli scatti della mostra Inside Out Berlin

[sharethis]

Watergate, Teufelsberg, Nikolaiviertel, Kottbusser Tor, Görlitzer Park, Schlesisches Tor, il Flöhmarkt di Warschauerstraße e quello di Treptow, Mauerpark e l’ospedale abbandonato a Weißensee. I colori, i volti, la quotidianità rubata negli scatti del progetto fotografico Inside Out Berlin, realizzato dai 12 ragazzi del corso di street photography e diretto dalla fotografa Anna Agliardi, in collaborazione con Berlino Magazine. I lavori sono stati esposti con grande successo per la prima volta il 4 giugno al vernissage ospitato dal Café Aroma (parte del network True Italian), e resteranno in mostra fino al 30 novembre 2016.

13239356_1287944917899844_2294111639143846107_n

Il progetto. Il progetto fotografico Inside Out Berlin, curato da Anna Agliardi e Martina Trabucco, è un’immersione nella città di Berlino attraverso gli occhi di 12 ragazzi italiani che hanno preso in mano una fotocamera, chi per la prima volta, chi con un’esperienza alle spalle, e hanno girovagato e curiosato per le vie della capitale tedesca durante gli incontri in esterna previsti nel corso di street photography, diretto da Anna Agliardi in collaborazione con Berlino Magazine. Inside perché gli artisti sono ormai cittadini di Berlino, out perché in qualche modo restano sempre stranieri. Dentro la città fino all’ultimo dettaglio, ma anche sempre al di fuori. E ancora, out per aver fotografato in uno spazio aperto, inside perché quello che si cerca è il punto di vista personale dell’artista.

Anna Agliardi. Nasce a Romano di Lombardia il 6 Marzo 1989. Nel 2012 si diploma a pieni voti presso la L.A.B.A., Libera Accademia di Belle Arti a Brescia, dove frequenta il triennio di fotografia, con la tesi sperimentale La finestra come simbolo, progetto sorto da un viaggio-reportage in Bielorussia al seguito dell’associazione umanitaria Aiutiamoli a vivere. Successivamente si iscrive all’Accademia del Teatro alla Scala per frequentare il corso di fotografia di scena. In Italia collabora con Kairos Magazine, rivista online specializzata in teatro, danza e musica. Ha lavorato come fotografa di scena presso il Donizetti di Bergamo, l’Arcimboldi di Milano, il Dante Alighieri di Ravenna e la Deutsche Oper Berlin. Dal 2014 è di stanza a Berlino, e ha all’attivo collaborazioni conExberliner Magazine, iHeartBerlin, Tagesspiegel, Die Welt e Berliner Kurier.

Il Café Aroma a Berlino. Inaugurato nel 1987, è stato a lungo uno dei punti di riferimento per la vera gastronomia italiana a Berlino. Qui, tra Schöneberg e Kreuzberg, ha vita la cosiddetta Rote Insel, l’isola rossa, una zona stretta fra due tracciati ferroviari che prese l’attuale nome nel 1884, quando il partito socialista tedesco venne messo fuorilegge e il grossista di bevande Bäcker, per protesta, fece sventolare una bandiera rossa dalla finestra in rappresentanza dei diritti degli operai e dei proletari che ci abitavano. In quest’area, non più politicizzata come un tempo, il Café Aroma continua a servire con la stessa – se non ancora maggiore – attenzione, tutti i suoi clienti appassionati di cibo italiano d’eccellenza.

Foto © Francesco Alesii

Scuola di Tedesco Banner Sara

Foto © Luana De Rosa

Related Posts

  • Raccontare Berlino per immagini, con una Reflex o una compatta e un progetto in mente, partendo da zero. È il progetto fotografico Inside Out Berlin, realizzato dai 12 ragazzi del corso di street photography e diretto dalla fotografa Anna Agliardi, in collaborazione con Berlino Magazine. I lavori degli aspiranti fotografi verranno esposti in una mostra…
  • Il Säuglings-und Kinderkrankenhaus su Hansastraße 178-180 a Weißensee è un ex ospedale per la maternità e per la cura dei bambini nel cuore di Pankow, chiuso nel 1997 e attualmente in stato di abbandono. L'ospedale si trova in Hansastrasse 178-180 e si compone di circa 5 edifici dislocati su un'area recintata. Gli studenti…
  • Chi è stato almeno una volta a Berlino sa quanto siano amati i Flohmärkte o Trödelmärkte, letteralmente "mercatini delle pulci" o "mercatini delle cianfrusaglie". In una città dall'identità povera, che nei decenni ha sviluppato un'anima multikulti e accolto etnie per cui il mercato di piazza, il bazar, la contrattazione giocano un…
  • Costruito subito dopo la Seconda guerra mondiale, il Memoriale Sovietico di Treptow (in tedesco Sowjetisches Ehrenmal, ne abbiamo parlato anche qui) ospita le tombe di circa 5.000 soldati russi caduti nella leggendaria Schlacht um Berlin, la battaglia che, dal 16 Aprile al 2 Maggio 1945, condusse l’Armata Rossa a conquistare…
  • Vi avevamo già raccontato del Watergate, il club di Berlino con una splendida terrazza sulla Sprea e due sale dove si può ascoltare ottima musica. Si tratta di uno dei locali più famosi della capitale e vanta una fila all'ingresso che fa concorrenza a quella del Berghain, il locale-leggenda di Berlino. Sono proprio…

Leave a Reply