Bosco, il ristorante italiano a Berlino da stella Michelin

Riscoprire i sapori della cucina italiana da Bosco, uno dei migliori ristoranti della città

La scena gastronomica berlinese è frizzante e sorprendente come quella musicale o artistica. La creatività, la voglia di sperimentare e l’attenzione per l’estetica fanno di Bosco uno dei ristoranti più interessanti di Berlino, dove regalarsi una cena che è un piacere per gli occhi e per il palato.

Bosco, nuovo ambasciatore del cibo italiano di qualità

Sono passati più di due anni dall’apertura di Bosco e il locale è già diventato uno dei migliori ristoranti della città. Selezionato da molte guide gastronomiche e diventato ambasciatore della cucina italiana per il nuovo programma di Euromaxx 50 kitchens one city, Bosco si fa apprezzare per la sua capacità di coniugare le ricette della tradizione all’attenzione per la qualità e la cura nella presentazione di ogni piatto. Creare, sperimentare e stupire sono le caratteristiche principali del successo di Bosco. Situato a Kreuzberg, uno dei quartieri più apprezzati dai giovani creativi, Bosco riesce a conquistare grazie al suo approccio innovativo alla tradizione italiana, senza dimenticare che sedersi a tavola è un momento di piacere. Per questo i  ragazzi che formano il team del locale si impegnano per far apprezzare e conoscere ai clienti la passione che c’è dietro ogni piatto.

bosco
Carpaccio di tonno su burrata con lime e bottarga

Con Bosco prodotti di alta qualità, selezionati con cura

«La ricerca dei prodotti è alla base di ognuno dei piatti di Bosco » racconta Federico Testa, il proprietario del locale. «La cucina italiana è conosciuta e apprezzata in tutto il mondo soprattutto per la bontà e il gusto dei suoi ingredienti. Riportare a Berlino quei sapori significa costruire un rapporto di fiducia con i produttori e assicurarsi ingredienti sempre freschi e di stagione. La maggior parte dei prodotti che usiamo arrivano da piccoli fornitori italiani, soprattutto per quanto riguarda la frutta e la verdura. Per assicurare al cliente il massimo del gusto e fargli scoprire le caratteristiche di ogni ingrediente seguiamo la stagionalità di ogni prodotto. Dietro ogni piatto c’è quindi una continua ricerca che ci permette di avere ingredienti di alta qualità e di pensare ad abbinamenti sempre nuovi. Un discorso che si applica anche ai vini, tutti italiani e molti naturali. Insieme al menù, anche la carta dei vini cambia e si evolve: ad ogni piatto abbiniamo un vino diverso per permettere ai clienti di gustare al meglio le caratteristiche della ricetta».

bosco
Tortellini freschi fatti in casa

Un menù da scoprire continuamente

«Il nostro menù si basa su tre elementi principali: stagionalità degli ingredienti, disponibilità dei prodotti e creatività. Ogni nuova ricetta è frutto dal lavoro di squadra di tutto il team. I ragazzi in cucina sono Giacomo Meloni, il nostro chef, Filippo Bena, Raffaele Barone, Michele Scuderoni. Per noi creare un nuovo piatto significa sperimentare, provare nuovi abbinamenti e reinventare piatti della tradizione per poter sorprendere e stupire. Prima di inserire un piatto in menù ci confrontiamo tra di noi, provando la ricetta più volte fino a trovare il giusto equilibrio di sapori. Ogni piatto ha quindi una sua storia, che ci piace raccontare ai clienti per far capire loro il concetto di cucina di Bosco. Non è sempre facile uscire dagli schemi e dimostrare che la cucina italiana è fatta anche di innovazione, ma dopo più di due anni dall’apertura vediamo che la risposta del pubblico è positiva e che riusciamo a trasmettere ai nostri ospiti la passione che caratterizza il nostro lavoro. Infatti molti di loro tornano per provare altri piatti, specialmente il nostro risotto. Penso che questo sia il piatto che meglio rappresenta l’idea di cucina di Bosco: il risotto è fatto con ingredienti semplici, la bontà è data dall’armonia dei sapori e dalla ricerca di accostamenti nuovi».

bosco

Una serata all’insegna del buon gusto

«Una cena da Bosco deve essere un momento dedicato allo stare bene a tavola, passare una serata piacevole, mangiare bene e divertirsi. L’attenzione ai dettagli, che va dalla presentazione dei piatti  al design del locale, rispecchia la nostra cura per la qualità, senza per questo diventare un ristorante ingessato. Bosco è un locale giovane e creativo, un luogo dove sentirsi a casa. Ci piace raccontare ai clienti la lavorazione e gli ingredienti usati per ognuna delle nostre ricette, cercando di instaurare un rapporto di complicità. La risposta è positiva: le persone sono curiose e felici di poter scoprire qualcosa di più su quello che stanno per mangiare. Questi feedback ci rendono orgogliosi, significa che i clienti capiscono e apprezzano la nostra filosofia di cucina».

bosco
Ostrica selvatica, crema di zucca, gelatina di limone, wakame e alghe di mare, schiuma di prezzemolo

Foto Ana Santl © Ignant

berlin
Tortino al cioccolato, crema ai frutti di bosco, ricotta, croccante di mandorle e pistacchi di bronte e aria al peperoncino
bosco
Fagottini fatti in casa ripieni di di coniglio brasato, cavolo rosso, carciofi e bagnacauda
bosco
Tagliata di vitello, prosciutto di Parma, panur di erbe, salvia, cipolline, cicoria, barbabietola rossa e bianca
bosco
Ombrina, carciofi cott al vapore e fritti, fave, piselli, pancetta affumicata e menta
bosco
Crumble su crema di cioccolato e nocciole, mirtilli, schiuma di pistacchio e erbe di bosco.

Bosco

Wrangelstr. 42, 10997 Berlin
Tel.: +49 (0) 30 69567079

Aggiornamento 29 settembre 2017: al momento il ristorante è chiuso.

Questo ristorante fa parte del network True Italian. Clicca sul banner qui sotto per scoprire tutti gli altri locali aderenti.

Leave a Reply