Come convertire la patente di guida italiana in tedesca

Una delle cose che più mi piace di Berlino è il fatto che sia una città fornita di servizi pubblici funzionanti, di conseguenza non avete bisogno dell’auto. Potete scrollarvi di dosso lo stress da possessore di automezzo: dove parcheggio? devo fare benzina o testo la durata della riserva? il bollo, l’assicurazione, gli ausiliari del traffico, il meccanico, gli anziani con il cappello etc. etc.

Potrete finalmente uscire per un paio di birre a cuor leggero senza il terrore del sequestro della patente e relativi “uccelli per diabetici”. Potete bere quanto volete e lasciare che la U-Bahn vi riporti a casa o che la S-Bahn vi ospiti fino a quando non riprenderete i sensi.

Se l’auto non è assolutamente necessaria a Berlino, la patente di guida potrebbe esserlo. Come la maggior parte della popolazione Berlinese è probabile che dovrete affrontare svariati traslochi prima di trovare un luogo che vi accolga in maniera più o meno stabile. Trasferire i vostri averi, per quanto risicati possano essere, con i mezzi pubblici potrebbe essere complicato, fittare un furgoncino è la soluzione migliore ed anche più economica.

Ovviamente con la patente italiana non avrete alcun problema a guidare e noleggiare un mezzo. Il problema si pone nel momento in cui la vostra licenza di guida è scaduta o sta per scadere. Tornare in Italia per rinnovarla potrebbe essere una soluzione ma non è proprio immediata ne comoda, una valida alternativa è convertire la vostra patente italiana con una tedesca.

Se provate a googlare l’argomento troverete poche informazioni ma utili, difatti l’iter da seguire è abbastanza semplice, la burocrazia tedesca è snella su quest’argomento. Fino al 2013 la patente tedesca non aveva scadenza: era come un diamante, per sempre. Avreste potuto essere vecchi decrepiti correre sull’autobahn a trecento chilometri orari nella vostra Pagani-Zonda nonostante l’occhio di vetro ed i femori in titanio, senza che nessuno potesse impedirvelo. Purtroppo la normativa europea ha imposto una scadenza di 15 anni, dopo i quali è necessario effettuare il rinnovo.

1935 Lagonda Rapier; © Charlie
1935 Lagonda Rapier; © Charlie

Cercate l’ufficio apposito più vicino a voi “Führerschein Zulassungsstelle”, a Berlino è in Puttkamerstraße, 16 . Appena uscite dalla fermata Koch Strasse della U6 lo trovate sulla destra. E’ un palazzone dall’aria grigia e severa, non potete sbagliare.

Non so se sia possibile prenotare on-line l’appuntamento, io non ci sono riuscito (ma non mi sono neanche impegnato particolarmente a farlo). I documenti che vi serviranno sono:

– Patente italiana
– Anmeldung ( il documento che attesta il vostro essere residenti a Berlino)
– Documento di identità valido
– 1 fototessera valida per i documenti (potete farla direttamente nella macchinetta all’entrata degli uffici, vi costerà 5€. Non sapendolo e con l’ansia da prestazione che mi contraddistingue quando devo recarmi negli uffici tedeschi, l’ho fatta il giorno prima dal fotografo dietro casa e 4 foto mi sono costate 10€, neanche me le avesse fatte Mario Testino).

Adesso qualche consiglio da chi l’ha fatto solo qualche giorno fa. Se non avete almeno un livello C1 di tedesco armatevi di un gran bel sorriso e la vostra migliore faccia da “non ho capito una mazza ma mi sto impegnando per imparare la vostra lingua”. Anche se fuori ci sono 35 gradi portatevi dietro una felpa o un giubbottino, la sala d’aspetto è studiata per riprodurre le condizioni ambientali che trovereste durante una spedizione in Antartide.

Se non avete una prenotazione andateci presto, gli uffici aprono alle 7.30. Presentandovi come il sottoscritto alle 10 del mattino e con la patente scaduta è probabile che la “Frau” allo sportello vi conceda il numero per accedere ai servizi ma lo faccia solo dopo una lunghissima paternale sul fatto che sia tardi e che vi toccherà aspettare un sacco di tempo. Sempre per la questione linguistica non cercate di spiegare alla signora che avete fatto tardi sera precedente cercando di guadagnare un arma leggendaria nel multiplayer di Destiny, potrebbe non apprezzare.

Portatevi da leggere, preferibilmente qualcosa di lungo, non saprei magari vi manca tutta la parte finale del Signore degli anelli, quella della genealogia, che probabilmente non avrà letto neanche Tolkien. Batterie agiguntive o caricatore per il cellulare, nessuno smartphone resiste a tre o quattro ore di candy crash, facebook e twitter intensive.

L’attesa nel mio caso è stata di circa quattro ore, che sarebbero passate abbastanza velocemente se non fossi quasi andato in ipotermia e morto di fame. Qualsiasi sia il tempo che passerete in sala, a scandirlo saranno i “ding dong” che sentirete ogni volta che sugli schermi appariranno i numeri delle prenotazioni con relativo sportello cui recarsi. I numeri seguono sicuramente un ordine ben preciso ma il cui senso è noto soltanto al genio che avrà inventato il sistema e dopo si sarà tolto la vita per l’orrore creato.

Il terribile schermo delle prenotazioni @ Paco Romito
Il terribile schermo delle prenotazioni @ Paco Romito

Intuendo che l’attesa sarà lunga continuerete a ripetervi di non alzare lo sguardo ogni volta che sentirete il cicalino, ma vi sfido a non farlo, è un riflesso incondizionato impossibile da gestire. Avete presente l’esperimento dei cani di Pavlov? Esatto!

Finalmente dopo aver finito il vostro libro, prosciugato la batteria del vostro smartphone, contato le auto blu che passano per strada ed aver acceso di nascosto un termosifone sperando funzionasse (l’ho fatto per davvero ma senza successo) arriva il vostro turno. Sullo schermo compare il vostro numero e la sensazione è la stessa che deve provare chi vince il superenalotto.

Il biglietto vincente @ Paco Romito
Il biglietto vincente @ Paco Romito

Concedetevi dieci secondi per godervi la vittoria, indossate nuovamente il vostro sorriso, ripetete le tre frasi che avete imparato a memoria su google translate ed andate incontro al vostro destino. L’impiegata è cortese, ha capito subito che i miei “Ja” e “Genau” erano falsi come una banconota da tre euro, mi ha spiega il poco che c’è da spiegare come se fossi uno scimpanzè che cerca di far partire uno shuttle. Mi passa un piccolo modulo da compilare con i miei dati e con delle crocette da apporre. É come se mi avesse chiesto di risolvere un problema che dava grattacapi anche a Stephen Hawking. Lo compilo alla bene e meglio e spero di non aver dichiarato di essere un terrorista.

Siamo al termine, dovete solo recarvi alla cassa automatica e pagare 35 €, potete farlo in contanti o con EC Karte, niente carte di credito. La patente vi verrà recapitata a casa, le leggende narrano in circa 10 – 15 giorni.

Usciti dall’ufficio gustatevi l’odore di curry wurst e di kebap, profuma di vittoria…

Photo CC BY SA 2.0

Related Posts

  • Problemi con i vostri coinquilini? Non siete i soli. Sophia Halmonda ci racconta la fauna berlinese attraverso una guida per riconoscere ogni tipologia di coinquilino. Trovare una stanza in affitto a Berlino può rivelarsi impresa molto complicata: tra aumento dei prezzi, file chilometriche soltanto per prendere visione dell'appartamento, selezioni spietate…
  • É stata una corsa piuttosto rocambolesca quella sperimentata lunedì mattina dai passeggeri del 168, autobus di linea della BVG, la compagnia dei trasporti di Berlino. L'autista, infatti, attraversando il quartiere di Schmöckwitz, zona sud-est di Berlino non lontana dall'aeroporto di Schönefeld, ha imboccato più volte la strada contromano ed è…
  • Offerta di lavoro a Berlino. Delizie di Leonardo, banchetto che da più di tre anni vende e cucina prodotti italiani (arristicini, spaghetti, bruschette, olio di produzione propria, caffé ed altro) presso vari mercati rionali di Berlino, cerca personale italiano che parli anche tedesco ed inglese, meglio se con patente di guida…
  • L'ambasciata italiana a Berlino (Hiroshimastrasse 1, 10785 - Tiergarten, Berlino) assume un impiegato a contratto da adibire ai servizi di autista-commesso-centralinista. Requisiti -essere di sana costituzione fisica -risiedere in Germania -di avere/non avere subito condanne penali (comprese quelle inflitte all’estero), nonché di avere/non avere provvedimenti penali pendenti in Italia o all’estero…
  • Maggio è il mese che tutti i berlinesi aspettano: le prime giornate di sole, fatte di passeggiate nei grandi parchi verdi e lungo la Sprea, sono accompagnate da innumerevoli eventi di ogni genere. Feste open air, concerti, mostre, festival, cinema e spettacoli teatrali. La lista che segue verrà integrata giorno…

Paco Romito

Barese e fiero figlio degli anni 80, non porto spalline e capelli cotonati ma chiedetemi il titolo di qualche film o telefilm (all'epoca non si chiamavano ancora SERIE) di quegli anni e non solo annuirò compiaciuto, vi canticchierò anche la sigla. Ho giocato per 10 anni a football americano, non è rugby, anticipo la domanda. Uno sport che mi ha insegnato moltissimo sul lavoro di squadra e sul sacrificio ma anche sul fatto che i quarterback cuccano solo negli USA. Sono a Berlino da gennaio 2015 e intendo restarci.

10 Responses to “Come convertire la patente di guida italiana in tedesca”

  1. Flo

    Scusa, ma il biglietto che ti danno dovrebbe riportare un orario indicativo a cui ti devi presentare, no?

    Rispondi
  2. RiRo

    La richiesta deve essere fatta a patente ancora valida e si può fare in qualsiasi Bürgeramt e in quasi tutti gli appuntamenti si prenotano online. In questo caso a casa ti arriva la comunicazione che ti dice che la patente è pronta e che puoi andare a ritirarla – senza appuntamento – in Puttkamerstr. (portando anche la tua vecchia italiana). I tempi arrivano alle 12 settimane, come mi ha detto l’impiegata quando io stessa ho fatto la richiesta e a parte un amico, che effettivamente l’ha avuta in 2 settimane, i tempi mi sa che sono decisamente più lunghi di 10-15 giorni.

    Rispondi
  3. Jeet

    Cmq,io non d’accordo per i tempi di 10-15 giorni.

    Sto aspettando da aprile 2015 e fino ad oggi nessuna risposta.

    Quando li chiamo,dicono stanno aspettando la risposta dall’italia.

    In italia poi sappiamo tutti,come si lavora…si lavora per non lavorare.

    Rispondi
  4. QH

    RiRo: per le patenti UE si può fare anche dopo la scadenza.

    dal sito ufficiale: die ausländische Fahrerlaubnis muss zum Zeitpunkt der Antragstellung der deutschen Fahrerlaubnis noch gültig sein (Ausnahme: EU-/EWR-Fahrerlaubnisse).

    Concordo sul fatto che i tempi di attesa sono lunghi. Ho fatto richiesta 5 settimane fa e sto ancora aspettando.

    Rispondi
  5. Jeet

    Ci siamo quasi,mi hanno comunicato che e’ arrivata la risposta che aspettavano,dalla parte dell’italia.

    Entro una o al massimo due settimane ho la patente DE.

    Confermo sul fatto,che si puo’ anche rinnovare una patente eu scaduta.La mia aveva un giorno di validita’ quando ho fatto la richiesta ma mi avevano confermato che anche se era scaduta,non era un problema.

    Ora respiro meglio!

    Rispondi
  6. QU

    Jeet:

    son contento per te,

    tuttavia dalla tua storia sembrerebbe che le istituzioni italiane ci mettono 8 mesi a confermare. che paese efficiente che siamo (-:

    praticamente mi devo mettere l’anima in pace che prima di aprile 2016 più della bicicletta non guida.

    Rispondi
  7. djima sali

    Vorrei sapere se un rifugiato a preso la patente in Italia e è andato in Germania , può cambiarla se ha un documento (permesso di soggiorno ditalia di 2 anni di validità ) e ha residenza in Germania

    Rispondi
  8. Hotstars

    Ciao a tutti. Secondo la Vs. esperienza, se dovessi cambiare la mia patente B italiana del 1998, sarà riconosciuta anche la A1? Grazie in anticipo. Antonio

    Rispondi
  9. ismail

    Ciao a tutti voglio sapere una cosa per favore io avevo patente marocchina è cambiato in Italia adesso sono trasferito in Germania la mia patente scaduta sono andato per cambiare i qua in tedesco ma l’ho detto di no bisogna avere la patente italiana originale anno in diversi ricambiata in Italia bisogno a fare la scuola in Italia così possiamo cambiare sito avevo di Marocco cambiato in Italia non lo possiamo cambiare voglio sapere qualcosa per favore

    Rispondi
  10. franco

    Posso chiederti se ti è stata fatta la visita medica e come è andata?

    Rispondi

Leave a Reply