Come la Freie Universität di Berlino ha deciso di ricordare Primo Levi

La famosa università di Berlino dedica un’incontro allo scrittore italiano Primo Levi che narrò l’esperienza dei Lager nazisti.

L’evento Un’opera con il segno meno. “I sommersi e i salvati” against the grain, si terrà in un’aula della Freie Universität di Berlino, alle ore 16 di martedì 5 giugno. Il tema principale affrontato durante l’incontro riguarderà una delle opere più famose di Primo Levi, I sommersi e i salvati (1986). A patrocinare l’analisi del libro è l’Italienzentrum della Freie Universität; l’incontro sarà tenuto dal professor Domenico Scarpa. Con I sommersi e i salvati, Primo Levi affronta il tema del complicato rapporto che si viene a creare tra oppressori e oppressi. Nel libro “convergono le molte inquietudini che impegnarono la mente di Levi nell’ultimo periodo della sua vita: lo sbiadirsi della memoria di Auschwitz, che pare coincidere con la cancellazione della propria identità. La mancanza di cognizioni e di memoria storica nei giovani studenti incontrati nelle scuole, i quali accolgono la sua testimonianza con scetticismo semplificatore, come una vicenda appartenente a tempi remoti. L’avvento degli storici negazionisti e revisionisti, che mettono in dubbio l’esistenza o le specificità dello sterminio ebraico e dei Lager. Infine, l’insofferenza per la retorica che irrigidisce nei rispettivi ruoli le figure delle vittime e dei carnefici”. Queste sono le parole utilizzate per descrivere il libro da parte del Centro Internazionale di Studi Primo Levi.

Gli ospiti dell’evento

L’incontro avverrà in lingua italiana e sarà preceduta da un’introduzione della dr. Paola Albarella della Freie Universitat di Berlino. L’incontro avrà quindi come protagonista il professor Domenico Scarpa dell’Università di Pisa. Egli lavora anche come consulente letterario-editoriale del Centro studi Primo Levi di Torino. Egli ha inoltre curato numerose pubblicazioni, tra cui ci permettiamo di ricordare il terzo volume della Grande Opera Atlante della letteratura italiana. Dal Romanticismo a oggi, edito da Einaudi (2012) e, con Roberta Mori, Album Primo Levi (2017).

Locandina dell’evento.

Un’opera con il segno meno. “I sommersi e i salvati” against the grain

Martedì 5 giugno, ore 16.00.

Freie Universität Berlin, Raum L 115,

Hebelschwerdter Allee 45, 14195 Berlin.

Sito dell’evento.

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: Collage di foto di Primo Levi e foto della Freie Universität di Berlino, entrambe di dominio pubblico (CC0).

Leave a Reply