Coppia di tedeschi deruba operaio napoletano sull’aliscafo per Capri

Denunciati due turisti tedeschi al porto di Capri per aver sottratto il portafogli ad un operaio napoletano.

“Ci sono due tedeschi e un napoletano su un aliscafo”. Potrebbe sembrare l’inizio di una barzelletta sugli stereotipi, invece è quello che è accaduto sulla linea nautica Napoli-Capri. Nel tragitto dal capoluogo partenopeo all’isola dei faraglioni, un operaio napoletano ha denunciato due turisti tedeschi, rei di avergli sottratto il portafoglio. L’uomo si è accorto del furto solo successivamente, una volta giunto a Capri. La vittima ha prontamente allertato la polizia, segnalando l’accaduto e indicando coloro che riteneva fossero i colpevoli. Alla vista degli agenti, la coppia – un uomo di 40 anni e una donna di 35, entrambi originari di Friburgo – hanno cercato di disfarsi della refurtiva gettandola nella spazzatura. Si sarebbe trattato comunque di un bottino magro, di 50 euro circa. Per i due è subito scattata la denuncia a piede libero da parte delle forze dell’ordine, oltre alla denuncia sporta in commissariato dall’operaio.

La prontezza degli agenti è stata lodata dalle autorità

Una notizia quantomeno insolita che è subito diventata virale. Non sono mancate anche le dichiarazioni da parte delle autorità competenti. Come riporta Il Messaggero, il sindaco di Capri, Gianni De Martino, ha commentato: “Mi spiace di quanto accaduto ai danni di un operaio e comunque dell’episodio, che dimostra che tutto il mondo è paese. Per quanto riguarda la tempestività con la quale sono stati scoperti i due colpevoli, beccati dalla pattuglia del commissariato di Capri che presidia gli sbarchi, voglio complimentarmi con i poliziotti per il loro pronto intervento che ha portato a individuare i due stranieri autori del furto”. Si è aggiunto il presidente della Federalberghi Isola di Capri, Sergio Gargiulo: “Queste cose accadono in tutto il mondo e in ogni nazione. Se a Capri vengono immediatamente scoperti e individuati i colpevoli significa che le forze dell’ordine funzionano in piena efficienza”. Nonostante la notizia sia diventata virale in Italia, i giornali e i media tedeschi non se ne sono occupati.

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: ©falco, Capri, CC BY-SA 0.0.

Leave a Reply