Anmeldung, da ottobre registrazione online e niente più file

coda burgeramt

Da ottobre i servizi del Bürgeramt di quattro regioni tedesche saranno disponibili online e Berlino è tra queste.

Così riferisce il ministro Dorothee Bär (CSU) al giornale Der Tagesspiegel, sottolineando che offrire i servizi del Comune in modalità online può rendere una regione più efficiente agli occhi dei cittadini e più attrattiva a chi ha intenzione di abitarci. Le regioni interessate dalla nuova versione online dell’Anmeldung, oltre a Berlino, saranno la Baviera, l’Assia e Amburgo.

I servizi del portale online

Le procedure da eseguire sul sito del Bürgeramt sono già numerose, ma da ottobre ne verranno aggiunte altre: una soluzione che dovrebbe permettere di non perdere tempo in file lunghissime negli uffici. In primo luogo, sarà disponibile online la richiesta per Kindergeld e Elterngeld – rispettivamente gli assegni per i figli e i congedi parentali. Inoltre, sarà anche possibile compiere la registrazione di attività commerciali o di veicoli. Altri servizi online che renderanno tutti felici saranno l’Anmeldung (la registrazione della residenza in comune), l’Abmeldung (la cancellazione) e l’Ummeldung (il cambio di residenza). Per questi tre servizi, già da febbraio 2016, esiste una hotline che permette di fissare appuntamenti a breve termine in tutti gli uffici di Berlino, in modo da evitare code troppo lunghe agli sportelli.

Il nuovo sistema per gli appuntamenti

I Bürgerämter di Berlino, peraltro, sono famosi per le loro code infinite. Chiunque abbia avuto necessità di registrare la propria residenza, per esempio, si ricorderà benissimo la sveglia puntata all’alba per evitare file eccessivamente lunghe, e il conseguente shock davanti all’ufficio quando ci si rende conto che la fila non la si può evitare. Anche con gli appuntamenti la situazione non era delle più rosee: spesso non si trovavano posti liberi prima di qualche settimana (se non qualche mese) e, se per caso si liberava un appuntamento, sicuramente era in un Bürgeramt dall’altra parte della città. Adesso sembra che anche il sito per le prenotazioni online sia più efficace: tra i vari miglioramenti troviamo, per esempio, l’SMS o la mail di promemoria, soluzione che prima non esisteva. Succedeva spesso, infatti, che le persone non si presentassero all’appuntamento. In generale, nel 2018 la situazione sembra molto migliorata rispetto a prima. Come riporta il Bild, la segretaria di Stato Sabine Smentek (SPD) ha affermato che «il tempo di attesa davanti agli uffici del Bürgeramt è diminuito del 200 per cento».

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

 Foto di copertina: Persone ©freestocks-photosCC BY-SA 0.0

Leave a Reply