Düsseldorf, due italiane tra i feriti dell’aggressione a colpi di ascia di ieri sera

Ieri sera, 9 marzo 2017, poco prima delle nove, un uomo ha attaccato a colpi di ascia diversi persone all’interno della stazione centrale di Düsseldorf.

L’aggressore avrebbe agito da solo. Durante la fuga è caduto da un ponte rimanendo a sua volta ferito ed è ora sotto arresto. Si tratterebbe di un 36enne residente nella vicina Wuppertal (Nordreno-Vestfalia, ovest della Germania), di cui al momento la polizia ha lasciato trapelare solamente che avrebbe acclarati problemi psichici ed è originario dell’ex Jugoslavia.

Al momento il bollettino è di nove feriti, di cui quattro in gravi condizioni. Nel gruppo dei nove, come dichiarato all’Ansa dal Console italiano di Colonia Emilio Lolli. “Una zia e sua nipote, provenienti da Bergamo”. Ancora non è stato reso pubblico se si tratti di due donne residenti a Bergamo o due italiane arrivate con un volo proveniente da Orio al Serio e atterrato all’aeroporto di Weeze, distante circa un’ora dalla stazione. A conferma delle parole del Console vi sono anche quelle dii Norbert Wessler, portavoce della polizia di Düsseldorf, in conferenza stampa.

Seguiranno aggiornamenti.

Photo. © Pixabay CC0 Lizenz

Leave a Reply