Frammenti, la bellissima poesia di Hermann Hesse dedicata alla forza dell’amore

Hermann Hesse e la sua poesia dedicata alla potenza irrefrenabile dell’amore

Non è la prima volta che il poeta e scrittore tedesco Hermann Hesse dedica una poesia all’amore. Basti ricordare la poesia Weil ich dich liebe (in italiano Perché ti amo) oppure In Sand geschrieben (in italiano Scritto sulla sabbia). Hesse celebra l’amore per la sua amata, ma in nessuna delle poesie sopracitate viene descritto il sentimento come una vera e propria forza motrice, capace di darti una forza prorompente, farti camminare sull’acqua o addirittura sfidare il fuoco solo per vedere sul viso della persona amata un sorriso. Hermann Hesse ritiene che amare e essere amati sia una vera e propria fortuna, che arriva a darci una felicità totalizzante. Non a caso una tra le più belle e famose citazioni di Hermann Hesse è: L’amore non bisogna implorarlo e nemmeno esigerlo. L’amore deve avere la forza di attingere la certezza in se stesso. Allora non sarà trascinato, ma trascinerà. Purtroppo non è stato possibile risalire all’autore/ice della traduzione italiana che qui riportiamo.

Frammenti

Ma la cosa migliore non furono quei baci
e neppure le passeggiate serali, o i nostri segreti.
La cosa migliore era la forza che quell’Amore mi dava,
la forza lieta di vivere e di lottare per lei,
di camminare sull’acqua e sul fuoco.
Potersi buttare, per un istante,
poter sacrificare degli anni
per il sorriso di una donna:
questa sì che è felicità, e io non l’ho perduta.


Originale in lingua tedesca

Das Beste daran war aber nicht das Küssen
Und nicht das abendliche Zusammenpromenieren und Heimlichtun
Das Beste war die Kraft, die mir aus jener Liebe floß,
Die fröhliche Kraft, für sie zu leben, zu streiten, durch Feuer und Wasser zu gehen.
Sich wegwerfen können für einen Augenblick,
Jahre opfern können für das Lächeln einer Frau, das ist Glück.

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: © Pixabay BY-SA CC 0.0

Leave a Reply