Germania e Berlino, disoccupazione mai così bassa dalla riunificazione

Mai così bene dai tempi della riunificazione: le ultime statistiche sulla disoccupazione della Bundesagentur für die Arbeit (l’Agenzia federale del lavoro) fanno sorridere Berlino e la Germania. Il tasso di disoccupazione tedesco a ottobre 2016 è infatti sceso al 6 percento, minimo storico degli ultimi 25 anni. I senza lavoro sono 2,6 milioni, 13.000 in meno rispetto allo scorso settembre, quando si segnalava un 6,1 percento.

Berlino. Anche la capitale tedesca, storicamente al di sopra della media nazionale, registra il dato più basso degli ultimi 25 anni, 9,2 percento (a settembre era 9,4 percento). Un anno fa, come riportato dal Berliner Morgenpost, i disoccupati berlinesi erano 172.000, il 10,2 percento della popolazione. Ad ottobre 2016 sono diminuiti di 14.665 unità rispetto a 12 mesi fa.

Banner Scuola Schule

One Response to “Germania e Berlino, disoccupazione mai così bassa dalla riunificazione”

  1. Giuseppe

    Questo è sicuramente un dato positivo, ma mi incuriosirebbe anche sapere con che tipo di contratti, di retribuzione, e sopratutto di stabilità, siano assunte queste persone.

    Rispondi

Leave a Reply