Germania, discount vs supermercati. Ecco dove è meglio fare la spesa

Penny, Lidl, Netto e Aldi, i quattro maggiori discount alimentari tedeschi, sono stati messi a confronto con i normali supermercati per valutare se i prodotti venduti reggono il paragone.

Tempo fa il canale televisivo ZDF ha presentato un documentario dal titolo “Aldi, Lidl & Co. – Wie gut sind Discounter-Lebensmittel?” (Aldi, Lidl & Co – Quanto sono buoni i prodotti dei discount?). Diversi prodotti alimentari dei più famosi discount tedeschi, ovvero Penny, Lidl, Netto e Aldi, sono stati valutati da chef ed esperti in base a sei criteri: prezzo, qualità dei prodotti, freschezza degli alimenti, comportamento etico dell’azienda, sapore e autenticità delle specialità regionali e gusto.

I risultati del confronto “discount vs. supermercato” sono i seguenti:

  • Prezzo 5/5
  • Qualitá 2/5
  • Freschezza 4/5
  • Fairness 1/5
  • Specialitá regionali 3/5
  • Gusto 3/5

confronti discount

Ovviamente i discount alimentari vincono sul prezzo, in genere 30% inferiore rispetto al supermercato. Tuttavia, per chi non vuole rinunciare alla pasta Barilla, alla Nutella o alla tavoletta di cioccolato Ritter, i discount alimentari offrono comunque un’ampia scelta di prodotti di marca. Da Lidl in Germania, per esempio, i cosiddetti prodotti di marca ricoprono 1/3 dell’intero assortimento.

Il test relativo alla qualità ha messo a confronto il caffè in polvere dei quattro discount in esame con due marche di altri supermercati. Il risultato è stato che il caffè di due discount è risultato migliore rispetto a quelli piú cari che si trovano al supermercato. Per quanto riguarda la pasta fresca (qui in Germania si trovano spesso nel banco frigo pacchetti di tortelloni con ripieno di spinaci o prosciutto), è stato evidenziato come essi provengano dallo stesso stabilimento che produce prodotti di marca, ma gli ingredienti utilizzati sono piú economici (ad esempio, uova provenienti da galline in gabbia).

Sulla freschezza di prodotti quali pesce, frutta e verdura i discount ne sono usciti vincitori rispetto ai supermercati, poiché generalmente dispongono di un sistema logistico più efficiente. Un tasto dolente è invece il comportamento etico dei discount alimentari. Per offrire prezzi vantaggiosi ai consumatori finali, le catene di discount si adoperano in una lotta continua con gli allevatori per ribassare il prezzo di acquisto di latte, uova e carne. Solo cosí si possono trovare, negli scaffali dei discount tedesci, 10 uova a meno di €1 o un litro di latte a €0,65. Inutile chiedersi come vengano trattati gli animali o se gli allevatori possano avere un profitto lavorando per i discount.

Il confronto dei prodotti della “Länderwoche”, ovvero le specialità regionali che permettono di variare la dieta tedesca con cibo greco, italiano, americano, austriaco o asiatico a poco prezzo ha dimostrato che in alcuni casi i prodotti regionali offerti nei discount sono saporiti e provengono effettivamente dal paese che rapprentano.

Infine, per quanto riguarda il gusto dei prodotti comprati da Penny, Lidl, Netto o Aldi, lo chef Nelson Müller e il resto della giuria non sono riusciti a formulare una chiara preferenza rispetto alle pietanze preparate con i prodotti provenienti dal supermercato. Quindi anche in questo caso, a volte il gusto dei prodotti provenienti dal discount è più buono, ma non è possibile ricavarne un giudizio unanime.

banner3okok (1)

Immagine di copertina: billig lidl © berniq CC BY SA 2.0

Related Posts

  • La cucina italiana è una delle più apprezzate al mondo e quanto più una cosa diventa celebre, tanto più viene imitata. E nel caso della nostra cara cucina mediterranea, imitata male. Anche dopo anni di vita berlinese continuano a esserci aspetti della cultura culinaria italiana rielaborata all'estero che non ci…
  • Si intitola semplicemente Netto-Katzen ed è il geniale spot della catena tedesca  di supermercati discount Netto. La pubblicità è diventata velocemente virale. Dentro vi si ritrovano citazioni di tanti video di gatti e gattini che hanno totalizzato migliaia di visualizzazioni su Youtube negli ultimi anni: dal gatto che allunga comunque - al…
  • La Germania? Forse - se paragonato alle eccellenze italiane -  non è il paese più bello ed accogliente del mondo, ma la prospettiva di una buona vita (lavoro, sicurezza economica, stato sociale, investimento nel futuro) è senza dubbio più probabile. Sia che ci si voglia trasferire in Germania, che si voglia…
  • Quanto è difficile sistemare la spesa nelle buste alle minuscole casse dei supermercati berlinesi, con le cassiere che, soddisfatte, hanno finito di passare tutto quello che hai preso in 3 secondi netti? Ogni volta che vado a fare la spesa a Berlino mi riprometto di comprare il minimo indispensabile. Pensando…
  • Il 13 marzo scorso, Netto, una delle prime catene di discount tedeschi per numero di filiari, ha deciso di puntare il publico giovanissimo con una ricetta "da non dimenticare": penne al ketchup. L'ha proposta con un post sul profilo ufficiale della sua pagina Facebook accompagnato dallo slogan "Dein Rezept für…

Chiara Polacchini

Dall'Italia alla Germania, passando per Spagna, Francia e Stati Uniti. Amante di marketing e lingue straniere, da 5 anni ho fatto di Berlino la mia nuova casa.

4 Responses to “Germania, discount vs supermercati. Ecco dove è meglio fare la spesa”

  1. Franky Manocchio

    Ciao Chiara
    una semplice domanda, quali sarebbero i supermercati? Edeka? Kaufland o roba così?
    Perché definiamo questi 4 discount, mentre i tedeschi in genere li considerano semplicemente dei MARKT?

    Rispondi
  2. Chiara Polacchini

    Ciao Frank, la scelta di questi 4 discount é stata fatta dal programma televisivo e la differenza rispetto ai supermercati riguarda i prodotti offerti: prodotti di marca discount (esempio: Milbona di Lidl) e prodotti di marca (esempio: Galbani). I nomi dei supermercati non sono stati resi noti. Se ti interessa vedere l’intero documentario (in tedesco), é qui: http://www.zdf.de/ZDFmediathek/beitrag/video/2324466/Aldi%252C-Lidl-und-CoWie-gut-sind-Discounter%253F#/beitrag/video/2324466/Aldi%252C-Lidl-und-CoWie-gut-sind-Discounter%253F
    Per quanto riguarda la qualitá del caffé, le marche dei 4 discount alimentari sono state confrontate con due prodotti di marca: Jacobs Krönung e Dallmayr prodomo. Il confronto sulla freschezza del pesce é stato fatto con il pesce proveniente dal commercio specializzato, mentre per la freschezza delle verdure il paragone é stato fatto sia con supermercati che con prodotti del fruttivendolo.

    Rispondi
  3. alberto

    Tendenzialmente la ricerca mostra piu’ o meno quello che si sapeva: alta qualita’, prezzo conveniente e buone condizioni per i fornitori sono tre cose che insieme non possono stare. Quando si trova un prodotto da forno che costa meno della materia prima utilizzata, qualcosa deve suonare strano… Cosi’ come e’ risaputo che di questi anni molte linee di produzione vengono utilizzate per fare uscire piu’ prodotti, ma non e’ detto che il risultato finale sia uguale ! La cosa migliore è sfatare il mito che al discount si trovano solo prodotti scadenti e nel contempo quello che i prodotti di marca sono cari solo perche’ hanno un nome famoso.

    Rispondi
  4. Giuseppe Gravante

    Ciao Chiara,
    sono una persona che ha lavorato in Carrefour x anni e infine facevo il responsabile di comunicazione di markerting ho deciso di lasciare l’Italia che dici ho possibilità?

    Rispondi

Leave a Reply