Germania, le 10 città con gli affitti più alti. Berlino sempre più cara

Quali sono le città tedesche con il costo della vita più alto per quanto riguarda gli affitti? A svelarlo è una classifica pubblicata recentemente da The Local. La top 10 stilata dal magazine in lingua inglese tiene conto in particolar modo dell’incidenza percentuale dell’affitto sul salario medio dei cittadini. Ebbene, se la presenza ai primissimi posti delle ricche città bavaresi (in generale della Germania meridionale) e della capitale finanziaria Francoforte non può stupire più di tanto, ciò che sicuramente desta l’attenzione è l’ingresso di Berlino, un tempo povera ma sexy, in questa poco ambita graduatoria. Sicuramente non un fulmine a ciel sereno, visto il costante ed esponenziale aumento degli affitti che sta affliggendo la capitale tedesca. Scorrendo la classifica dal decimo posto fino al podio, si vedrà che la Top 10 riserva anche qualche altra sorpresa, specie per quanto riguarda la posizione numero uno.

10) Berlino. Bei tempi quelli in cui la gente si trasferiva a Berlino perchè gli affitti erano irrisori. Quei giorni, purtroppo, sono finiti. Con decine di migliaia di nuovi abitanti che si riversano nella capitale ogni anno, i prezzi sono schizzati ormai alle stelle. Nel 2014 i berlinesi hanno speso in media il 21,4% del loro salario in affitti, con un aumento del 2,4% rispetto al 2011.

9) Stoccarda. Se riuscite a sintonizzarvi sull’ostica pronuncia dell’agente immobiliare locale, capirete che il capoluogo del Baden Württemberg ha uno degli affitti per metro quadro più alti di Germania, 10,04 €/mq. Per fortuna chi abita a Stoccarda guadagna davvero niente male, così l’incidenza dell’affitto sul salario è “solo” del 21,5%.

8) Treviri. Sarà anche la città natale di Karl Marx, ma Treviri non offre certo prezzi proletari. La bellezza di questo centro, il borgo più antico di Germania, si fa pagare profumatamente. I residenti versano ai loro locatori il 21,9% dei loro stipendi.

7) Amburgo. Nessuna sorpresa che la splendida città portuale della Germania settentrionale appaia in questa lista. Gli amburghesi, avvezzi alle transazioni commerciali fin dai tempi della Lega Anseatica, spendono il 21,9% dei loro stipendi in affitto. Se state pensando di acquistare una casa in città, preparatevi a cifre importanti: con i suoi 2.810€ per metro quadro, Amburgo è la terza città della Germania per prezzi degli immobili.

25258559552_7a84af8e39_k
Amburgo – Photo © Tobias van der Elst

6) Francoforte. Con i suoi banchieri, i suoi alti funzionari, i suoi broker, la Wall Street di Germania non poteva mancare in questa Top 10. Francoforte è la seconda città del Paese per costo degli affitti (10,43 € per metro quadro) ma i lauti stipendi fanno sì che la loro incidenza complessiva sia del 22,5% sulle entrate dei cittadini.

5) Würzburg. Ok, questa piccolo centro della Baviera settentrionale non sarà sulla bocca di tutti, ma è una città ricca di storia e di fascino. Nel XVII secolo era una delle capitali europee della caccia alle streghe, per dirne una. Quei tempi nefasti sono per fortuna alle spalle, e oggi la città vanta una splendida cattedrale e una qualità della vita altissima. Gli affitti? 22,5% dello stipendio medio.

4) Heidelberg. É uno dei centri universitari più famosi e prestigiosi di Germania, oltreché un borgo incantato incastonato nel verde. Ma la pace idilliaca di Heidelberg si paga a caro prezzo: l’incidenza degli affitti sui salari è del 23,1% e il costo dell’affitto per metro quadro tocca i 9,54 €/m2, uno dei più alti del Paese.

14072569500_9688dd7462_k
Heidelberg – Photo © lackystrike

3) Regensburg. Regen in tedesco significa pioggia, e gli interessati a questa cittadina della Baviera settentrionale si augureranno non si tratti di un caso di nomen omen: non varrebbe la pena spendere il 23,2% del proprio stipendio solo per assicurarsi un tetto che difenda da continui scrosci d’acqua.

2) Monaco. Pensavate che il capoluogo della Baviera fosse la città con gli affitti più costosi di Germania? Beh, vi sbagliavate, sebbene di poco, almeno stando al rapporto affitto/salario: 27,1%, una cifra che vale solo la medaglia d’argento in questa Top 10. Il costo dell’affitto per metro quadro (12,98 €/m2) è invece il più alto del Paese, così come quello, proibitivo, degli immobili: 4.316 € per metro quadro, più del doppio di Berlino.

14519047033_2a8f9aa8af_k
Monaco di Baviera – Photo © Polybert49

1) Friburgo. Gli abitanti della incantevole “porta di accesso alla Foresta Nera” spendono il 29,1% dei loro salari in affitto. Ma non è difficile comprendere perché. É la città più soleggiata di Germania, ha un clima mite, buoni vini, una prestigiosa università medioevale. Se ciò non bastasse, le Alpi, la Foresta Nera e il lago di Costanza sono a un passo. Insomma, in terra germanica, è il luogo che più si avvicina al paradiso e sicuramente val bene la spesa.

226215383_7bbeccf1a8_o
Friburgo – Photo © kaffeeeinstein

HEADER SCUOLA DI TEDESCO

Foto di copertina © abbilder

Related Posts

  • Berlino diventa sempre più cara, almeno a giudicare dagli affitti. Secondo un recente studio di immobilienscout24 la capitale tedesca è entrata nella top 10 delle città tedesche dagli affitti più cari. La classifica. È basata sulla percentuale del proprio reddito che si spende mediamente per l'affitto. Il berlinese spende il…
  • Secondo uno studio della Postbank, Berlino si piazza al terzo posto delle città più costose in Germania per quanto riguarda il continuo aumento dei prezzi degli affitti. In testa c'è Monaco di Baviera, seguita da Amburgo. La carenza di alloggio nelle grandi città ed il conseguente aumento degli affitti ha…
  • Chi nel 2016 ha preso in affitto un appartamento a Berlino ha dovuto sborsare in media 10,15 euro al mese per metro quadrato. Un aumento del 12 percento rispetto all'anno precedente, addirittura del 69 per cento rispetto al 2004. Lo rivela uno studio pubblicato lunedì dall'agenzia immobiliare Jones Lang LaSalle (JLL) e riportato dal…
  • La corte d’appello bavarese conferma una decisione del Tribunale di primo grado che potrebbe significare il divieto di circolo dei veicoli diesel a Monaco dall’inizio del prossimo anno. Sembrerebbe un paradosso, ma, la Nazione dell’industria automobilistica - la quarta Potenza economica del mondo - è proprio quella che sta inaugurando…
  • Il cantautore irpino torna nella capitale tedesca per una data da non perdere Avverrà giovedì 18 maggio alle 20.00 presso l'Apostel Paulus Kirche, una chiesa della zona Schöneberg di Berlino che la sera organizza spesso concerti. L'esibizione sarà l'ultima data di un tour che lo vedrà impegnato per ben altre…

Leave a Reply