Germania, sex game con cetriolo fatale per una donna. L’amante a processo

Oliver Dietmann, 46 anni, di Mannheim, rischia cinque anni di prigione per l’omicidio nel 19 luglio 2014 della sua amante, la coetanea Rica Varna durante un particolare gioco sessuale con un cetriolo. L’uomo è al momento a processo. La decisione della corte arriverà venerdì.

Cosa è successo. Mannheim, città a sud ovest della Germania, tra Francoforte e Stoccarda, stato del Baden Württemberg. È pomeriggio, moglie e figlia di Oliver sono fuori città e lui decide di invitare la sua amante in casa. Si vedono da cinque anni. Cominciano bevendo in salone quattro bottiglie di vino e una significativa quantità di shottini. Poi, entrambi ubriachi, si spostano nello studio di lui. «Eravamo soliti usare dildo o, all’occorrenza, zucchine e carote durante i nostri incontri sessuali, ma quel giorno lei non si era portata niente così ho preso un cetriolo dalla cucina» ha raccontato l’uomo a processo. Dopo avere usato il vegetale come dildo, glielo mette in bocca. «Nel frattempo nella stanza è entrato del fumo. Sono corso in cucina dove avevo lasciato un pezzo di carne cuocere sulla padella per il mio cane. Spento il fornello, mi sono fumato una sigaretta. Quando sono tornato ho trovato lei senza coscienza. Il cetriolo l’aveva soffocata. Ho provato a toglierglielo dalla bocca, ma era così molle che non si riusciva». L’assenza prolungata di ossigeno porta la donna al coma ed, in seguito, alla morte in ospedale.

Il processo. Come riporta Tz, l’uomo è stato accusato di omicidio per negligenza. Come sostenuto dall’accusa, il pm Reinhard Hofmann: «Avrebbe dovuto sapere che non poteva lasciarla sola in quella situazione per così tanto tempo».

Photo: ©lightstargod CC By SA 2.0

Leave a Reply