Haus Schwarzenberg, il cortile nascosto più alternativo di Berlino

La bellezza di Berlino sta anche nei suoi angoli nascosti, nei vicoli e negli edifici che non sono conosciuti dai turisti, ma che meritano una visita.

Tra questi, Haus Schwarzenberg a Hackescher Markt, proprio nel cuore del centro urbano, sono due angoli della città che vale la pena di vedere. Si tratta del cortile interno più particolare e più bello di Berlino, dove si può toccare con mano la moltitudine di realtà che convivono all’interno della città. Ci sono negozietti nascosti,caffè, musei e un ambiente che sorprende. È in zona Hackescher Höfe e i muri sono un collage coloratissimo di graffiti che variano piuttosto spesso (non sorprendetevi pertanto di non trovare più alcuni soggetti degli scatti che vedete qui sotto). A volte anche autentici pezzi d’arte firmati da writers come El Bocho – avete presente Little Lucy, la ragazzina terribile di cui è tappezzata l’intera Berlino? Descriverlo è impossibile, quindi bisogna proprio fargli visita.

Cattura2
Little Lucy – Photo © Berlino Magazine
Cattura
El Bocho – Photo © Berlino Magazine

Il caffè Cinema, subito dopo l’entrata di Rosenthaler Straße, è un locale confortevole in cui artisti, registi e bohémien si incontrano da anni. È piccolo e antico, ma offre ottimi cibi e drink per un costo modesto. In estate, la terrazza si popola di musicisti.

Passeggiando, si va incontro al Monsterkabinett, un museo frutto della creatività di Hannes Heiner.

Ospita figure inquietanti e robot bizzarri ispirati ai sogni dell’artista. Si potrebbero trascorrere ore a cercare di capire il significato dell’opera che si ha davanti.

Cattura4
Photo © Berlino Magazine
Cattura5
Photo © Berlino Magazine

Un altro piccolo museo permanente ospita la storia di Anna Frank, i pensieri e i sentimenti che mossero la giovane nello scrivere il suo celeberrimo diario. Gli orari di apertura sono dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 18, e l’entrata costa 5 euro. In questo edificio si trovano anche il Workshop di Otto Weidt, il bar Eschschloraque, il famoso Kino Central e il Neurotitan, galleria e shop di musica elettronica, fumetti, arte, design.

Cattura6
Photo © Berlino Magazine

Nell’ultimo edificio del vicolo si trova il negozio Stokx Shop, atelier e negozio di moda per uomo e donna dove si può vedere in diretta come vengono confezionati abiti e accessori.

Alla Haus Schwarzenberg si trovano spesso altre piccole esposizioni temporanee e negozietti. Insomma, quest’angolo di Berlino è assolutamente imperdibile e non si può mancare di visitarlo.

Haus Schwarzenberg

Rosenthaler Straße 39, Berlino

sempre aperto

Ingresso libero

Foto di copertina © Jean-Pierre Dalbéra

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Leave a Reply