I migliori 10 club di Berlino secondo il dj Martin Patiño

di Martin Patiño*

Fine settimana, esco e vado ad una festa: 500 persone, bella la musica, peccato per le luci (un po’ troppe per il mio umore oggi lievemente solitario), basse aspettative, ma la serata mi sorprende e mi diverto più del previsto. Nonostante la presenza di tanta altra gente, questa serata sarà, come tutte quelle precedenti e future, un’esperienza individuale. Un po’ come la nostra squadra preferita, o il nostro piatto preferito, o le caratteristiche che deve avere il nostro partner, del clubbing non si può’ parlare oggettivamente. E invece si continua a farlo (dimenticandoci che si tratta di sensazioni e non di prestazioni) perché da un tono da “connasseur”, su un argomento figo. Spesso il contenuto di un discorso oggettivo sui migliori 10 club di Berlino equivale a quello delle parole che uno pronuncia per inerzia, sicuro della propria lingua madre, tra due frasi effettivamente di senso, perché’ parole vuote ce ne sono a iosa. Un classico esempio e’ il prestigiatore che con destrezza parla del clubbing berlinese, senza essere entrato (ahimè) in nessun locale. L’unico modo per orientarsi e’ quello di chiedere consiglio a chi ci somiglia, di cui ci si fida, e farsi trasportare, un po’ come nella vita, sperando anche di perdersi un pochino; trovate quindi il vostro Aladdin della situazione, che su un tappeto volante (che solo lui vede) vi porge la mano e vi dice: “Ti fidi di me”?

10 – Prince Charles

Non riesco a classificare esattamente questo locale, ma mi piace. Ottima musica, peccato per la zona non-dancefloor che e’ poco accogliente, interni carini, ho sempre conosciuto gente interessante e l’impianto merita.

Prinzenstraße 85f, 10969 Berlin

http://princecharlesberlin.com/

9 – Stattbad

Mamma mia che posto, mamma mia. Un po’ fuori mano, ma gran musica, per non parlare dell’architettura, un ex piscina comunale. L’unico posto dove ho urlato in faccia ad una persona che voleva saltare la fila, che poi e’ diventato un amico un anno dopo. Sentirsi in famiglia pero’ 6 su 10.

Gerichtstraße 65

http://www.stattbad.net/

8 – Casa mia/casa di un amico/WG Party

Aperta occasionalmente. Scherzo, ma fino a meta’: se siete invitati ad un WG-party con uno o più’ dj, andateci, sarà’ probabilmente una delle atmosfere più’ umane che possiate trovare, spazio per ballare, ed una persona che non solo ti invita e pulisce il giorno dopo, ma che ti vuole fare sentire la sua musica, gratuitamente, non dimenticarlo. LEGGI L’ARTICOLO QUI

7 – Klunkerkranich

Una bettola in un parcheggio in cima ad un edificio con vista su Berlino, un aperitivo mozzafiato, ci ho suonato diverse volte e nonostante chi ha intenzione di ballare e’ invitato a presentarsi con l’amplifon, o ballare praticamente in consolle (causa volume bassissimo), non potrei non consigliarlo per un pre-serata, rimarrete sorpresi. LEGGI L’ARTICOLO QUI.

Karl-Marx-Straße 66

https://www.facebook.com/derklunkerkranich

6 – Golden Gate

Un po’ come Brunetta, piccolo sporco e divertente, se non per il fatto che il Goldgate non e’ patetico, anzi. Il suo valore sta nelle poche pretese e nell’offrire quello che a mia impressione e’ l’esperienza di clubbing berlinese, con milioni di ore a disposizione, musica si e no, dei bagni multifunzionali ed una pista che sembra di essere in un grande ascensore con gente simpatica. Se vi sentite in un ascensore avete colto buona parte del mood berlinese. LEGGI L’ARTICOLO QUI.

Schicklerstraße 4

http://www.goldengate-berlin.de/

5 – Salon zur Wilden Renate

Non sono sempre un fan della musica qui, ma mi sono sempre divertito, oltre ad aver sudato il doppio rispetto agli altri locali. Diverse sale, relativamente piccola, in quella che apparentemente sembra una casa occupata. LEGGI L’ARTICOLO QUI.

Alt-Stralau 70

http://www.renate.cc/

4 – ://About Blank

Uno di quei club in cui 15 ore volano, specialmente d’estate. Musica con la M maiuscola quasi sempre, molto meno fighettismo in giro, meno godibile in inverno ma mai da trascurare. I buttafuori sembrano anche particolarmente gentili, quando c’e’ il party “HOMOPATIC” ti chiedono se sai di che party si tratta…

Markgrafendamm 24c

https://www.facebook.com/about.party

3 – Bohnengold

Ci finisco in mezzo almeno una volta al mese. E’ gratuito (o 2 euro), ogni tanto gran musica, ogni tanto mi chiedo chi fa la programmazione, impiantaccio, gente varia. Esco sempre chiedendomi “Ma dove cazzo ho lasciato la bici…aspetta, ero venuto in bici?”. Andateci.

Reichenberger Straße 153

https://www.facebook.com/BohnenGold

2 – Sisyphos

Andateci (quando riaprira’) finche’ siete in tempo, cosi’ potrete dire che ci eravate quando ancora era figo.  Esteticamente figo, musica bella ma non sempre per me, umore “poche balle e divertiti”, diversi spazi per tutte le attivita’ ricreative tollerate.

Hauptstraße 15

http://www.sisyphos-berlin.net/

1- Berghain / Panorama Bar

Dopo anni che ho passato nella musica, e’ uno dei locali in cui ballo quasi sempre con gusto. Tanta passerella, tanto divertimento, tanta fila, forse entri forse no, luci ed architettura sorprendenti, impianto mozzafiato, per la mia esperienza chi e’ contro il locale o non l’hanno fatto entrare o ci e’ stato già’ un milione di volte e vuole farlo sapere. LEGGI COME ENTRARE AK BERGHAIN, I CONSIGLI DI CHI CI LAVORA.

Rüdersdorfer Str. 70

http://www.berghain.de/

*Martin Patiño: DJ, abita a Berlino dal 2008

 http://www.martinpatino.net/

HEADER SCUOLA DI TEDESCO

Related Posts

  • Alexanderplatz? No, House of Weekend. Rosa Luxemburg Platz? No, Kaffee Burger. Hermannplatz? No, Fuchs & Elster. Ostbahnhof?No, Berghain. Schlesisches Tor? No, Madame Claude. La mappa delle stazioni metro  si trasforma in un'esilarante mappa dei bar e dei club di Berlino appositamente creata dai grafici del sito thrillist.com. Per ogni fermata c'è…
  • La selezione alla porta dei club di Berlino fa schifo. Fa schifo anche in tutto il resto del mondo, a Roma come a New York, ma a Berlino fa schifo di più. E questo perché i club che la applicano sono gli stessi che vogliono credersi alternativi, quelli che più…
  • Alle Farben, all’anagrafe Frans Zimmer, classe 1985, è un dj con oltre 126mila followers sia su Facebook che su Soundcloud. Basterebbe questo a dimostrare quanto il suo sia ormai uno dei volti simboli della scena notturna di Berlino, la città in cui è nato ed in cui ha cominciato a…
  • "Vado a Berlino a ballare la techno!" Quante volte ho sentito queste parole? Da me stessa, in primis, e da tutte quelle persone appassionate di musica elettronica che conoscono Berlino, non solo per i suoi celebri luoghi di attrazione turistica, ma soprattutto per essere la capitale della musica techno. Ogni guida…
  • Quali i migliori locali per passare una piacevole serata a Berlno? Non solo club, ma anche bar e location per concerti. Ogni redattore di Berlino Cacio e Pepe Magazine ne ha scelto uno. Ecco la nostra lista. Berghain / Panorama Bar Il Berghain è in assoluto il locale più famoso e…

3 Responses to “I migliori 10 club di Berlino secondo il dj Martin Patiño”

  1. Fra

    Ormai è già troppo tardi per poter dire di “essere andato al sisyphos quando era ancora figo”

    Rispondi
  2. A Berlino apre l'Ipse, il nuovo klub esclusivo per gli open air affacciato di fronte al Club Der Visionaere | Clubber's Confession

    […] di ottima musica elettronica, il club ospita ad esempio le performance live del dj italiano Martin Patino. Insomma, prima di pianificare il fine settimana vale la pena dare un’occhiata al programma di […]

    Rispondi
  3. A Berlino apre l'Ipse, il nuovo klub esclusivo per gli open air affacciato di fronte al Club Der Visionaere | Clubber Confession

    […] di ottima musica elettronica, il club ospita ad esempio le performance live del dj italiano Martin Patino. Insomma, prima di pianificare il fine settimana vale la pena dare un’occhiata al programma di […]

    Rispondi

Leave a Reply