Il cinico vandalismo di destra sui cartelloni elettorali della campagna elettorale tedesca

Importiamo il terrore – e vogliamo continuare a farlo. Il terrore appartiene alla Germania. Vi continueremo a mentire con successo.

Questi i messaggi che hanno ricoperto soprattutto (ma non solo) i  cartelloni della campagna elettorale  di Die Linke, partito politico tedesco di sinistra nato esattamente 10 anni fa, nell´estate del 2007. Si tratta chiaramente di un atto di vandalismo, i cui artefici non sono stati ancora identificati.

È successo nella notte tra il 29 e il 30 agosto a Tiergarten, il parco di 210 ettari nel cuore di Berlino, dove in questo periodo abbondano cartelloni elettorali in vista delle elezioni parlamentari di domenica 24 settembre 2017 (Bundestagswahl).

La galleria di immagini

Sopra al poster della Linke è stato scritto: “Continueremo con successo a prendervi ancora in giro”

 

Sopra al poster di un candidato dei Verdi di chiare origini non tedesche è apparsa la scritta: “Importaimo il terrore e con piacere vogliamo continuare a farlo”

Lo slogan: “L’islam appartiere alla Germania” è diventato “Il terrore appartiene alla Germania” sul poster ancora una volta della Linke

Foto: Berlino Magazine

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Chiara Polacchini

Dall'Italia alla Germania, passando per Spagna, Francia e Stati Uniti. Amante di marketing e lingue straniere, da 5 anni ho fatto di Berlino la mia nuova casa.

One Response to “Il cinico vandalismo di destra sui cartelloni elettorali della campagna elettorale tedesca”

  1. Francesco

    Sehr interessant, ich bin entsetzt vor solchen Straftaten. Ich möchte aber wissen, was Sie darüber denken:
    http://www.focus.de/politik/deutschland/in-leipzig-unbekannte-setzen-auto-von-frauke-petry-in-leipzig-in-brand_id_5952242.html
    Ach, das ist die Frauke Petry, es ist doch in Ordnung, dass jemand ihr Auto abfackelt…

    Rispondi

Leave a Reply