Il Nikolaiviertel, cuore medievale di Berlino, in 8 splendidi scatti

Nikolaiviertel

La zona residenziale più antica di Berlino, il Nikolaiviertel, si trova a soli due passi da Alexanderplatz. Nonostante sia situato nel cuore della città, si tratta di un luogo a sé che incanta per bellezza e atmosfera. Il Nikolaiviertel si presenta come lo sfondo perfetto per un set fotografico. L’atmosfera suggestiva e d’altri tempi che lo caratterizza ha infatti stimolato la creatività degli studenti del workshop di Street Photography della Berlino Schule: nonostante il cielo grigio, gli scatti che sono risultati dalla loro uscita fotografica conservano la magia del luogo. Di seguito la gallery.

∏Mario di Nucci_SP1-23
Nikolaiviertel © Mario di Nucci

Nel Medioevo il Nikolaiviertel era un quartiere popolato da artigiani e commercianti. La chiesa di St Nikolai, datata intorno al 1200 d.C. ma ultimata nel 1470, era il fulcro attorno al quale si sono sviluppate le due zone residenziali dell’area. Berlino era il complesso residenziale più grande, situato a est del fiume Sprea, mentre Cölln, più piccolo, era sulla riva ovest.

∏Luana de Rosa_IMG_2967
Nikolaiviertel © Luana de Rosa

 

∏Linda Paggi_005
Nikolaiviertel © Linda Paggi
∏Giulia Filippi_FilippiGiulia3
NIkolaiviertel © Giulia Filippi

Fino alla Seconda guerra mondiale molti artisti risiedevano nel Nikolaiviertel. Il quartiere era vivo, animato da locande e negozi. Nel 1944 i bombardamenti hanno distrutto quasi completamente l’area, ma nel 1987 l’architetto Günter Stahn si è occupato della sua ricostruzione, con lo scopo di offrire uno scorcio della vecchia Berlino. Oggi il luogo ospita circa 2.000 residenti, 33 negozi e 22 ristoranti.

∏Giovanna Ruscitti_IMG_8354
Nikolaiviertel © Giovanna Ruscitti
∏Elena Libri_DSC_1301 2
Nikolaiviertel © Elena Libri
∏Beatrice Meo_lifowihvc
NIkolaiviertel © Beatrice Meo
∏Nora Matland_IMG_0241
Nikolaiviertel © Nora Matland

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina © Nora Matland

Giulia Mastrantoni

Laureata in inglese e francese, ama scrivere e viaggiare. Legge come se non ci fosse un domani e, non appena se ne presenta l'occasione, si butta a capofitto in nuove avventure. «Da grande» vuole non doversi mai chiedere: «E se?». Ha pubblicato i racconti "Misteri di una notte d'estate" per la Ed. Montag nel 2015 e "Veronica è mia" per la Panesi Edizioni nel 2016, sulla tematica della violenza psicologica e sessuale.

Leave a Reply