Il Tresor, uno dei primi club al mondo ad aver fatto ballare con la techno

Il Tresor è uno dei locali storici di Berlino e uno dei club più importanti della capitale tedesca, anche perché uno dei primi in Europa ad avere caratterizzato la propria programmazione a base di musica techno.

A fondarlo furono nel 1988 Achim Kohlenberger, Carola Stoiber e Dimitri Hegemann (all’epoca “solo” ex bassista dei Leningrad Sandwich, oggi invece è  uno dei più importanti imprenditori del settore disco-club di tutta la Germania). Per arrivare dal Fischbüro al Tresor bisognerebbe passare per tanti trasferimenti e cambi di nome: Ufo 1 (fondato dl solo Hegemann), Ufo 2 e, finalmente, nel 1991 Tresor, ma non dove lo conosciamo tuttora, ma su Leipzigerstrasse. Solo nel 2007  il Tresor è arrivato nella sua attuale sede, una ex centrale elettrica della Berlino Est caratterizzata da un’atmosfera piuttosto dark, perfetta cornice per serate più che mai techno. Celebre sono i suoi party nel weekend, quando le lunghe file scandiscono i tempi dell’entrata (la selezione però non è ferrea come quella del Berghain) e la serata Globus Monday del lunedì, ma anche in mezzo alla settimana si possono trovare eventi interessanti, anche se parte del locale potrebbe essere chiuso. Molti dei dj che vi si esibiscono fanno parte dell’omonima etichetta Tresor, altro punto di forza di questo club che fin dall’inizio si propose anche come label discografica.

La location

Lo spazio è suddiviso in tre sale: il “Tresor”, la sala-gabbia (caveau) dove viene suonata, ad altissimo volume (!), musica techno, il “Globus” la sala più spaziosa (che preferisco) sempre con musica elettronica, ma house, e la “+4Bar “ con musica elettronica sperimentale.

Se vi chiedeste la ragione del suo nome Tresor, beh deriva dal fatto che nella cantina della prima sede a Leipzigerstrasse furono ritrovate state ritrovate alcune cassaforti (cassaforte in tedesco si traduce Tresor).

Il prezzo d’ingresso rimane entro i 15 Euro, poco se paragonato a quello che si pagherebbe in Italia, mentre un po’ “alto” per gli standard berlinesi. Poco importa, è uno di quei posti in cui bisogna essere andati almeno una vota a Berlino se davvero si vuole parlare della sua movimentata vita notturna.

Tresor

http://tresorberlin.com/

Köpenicker Straße 70 | Mitte, 10179 Berlino

U8, Heinrich-Heine-Straß

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: © Shape CC BY-SA 2.0

Related Posts

  • Una galleria d'arte che, di notte, si trasforma in un vero e proprio club specializzato in musica electro e techno. Si tratta di un club completamente sui generis: oltre a trovarsi all'interno di una galleria d'arte, la sua caratteristica più particolare è che cerca di privilegiare l'analogico al digitale (quindi…
  • Il primo Museo della techno di Berlino avrà vita dentro al complesso del Kraftwerk, l'ex centrale elettrica di Mitte che già ospita il Tresor. A confermarlo è Dimitri Hegemann, fondatore del celebre club underground. Le prime indiscrezioni uscirono, grazie allo stesso Hegemann, già lo scorso anno. La conferma arriva invece nell'estate 2016.…
  • Da Berlino a Detroit. È il progetto che sta portando avanti Dimitri Hegemann colui che nel 1991 fondò il  club Tresor, una delle "case" della musica techno berlinese ed internazionale in generale (nonostante i suoi tanti spostamenti, ne abbiamo parlato qui) . Anche in questo caso si tratterebbe di trasformare un…
  • Il Tresor compie 25 anni e festeggia sabato 12 marzo 2016 con una grande serata di musica che andrà avanti fino a lunedì mattina. Il club di Berlino ha fatto la storia della musica techno.  Nato il 13 Marzo del 1991 in maniera piuttosto spontanea, un po' come capitava spesso nella Berlino…
  • “La musica è connessa allo stile di vita, alla cultura di quel posto”. Così la dj berlinese Ellen Allien si è espressa all'Amsterdam Dance Event, durante un panel di dj  assieme alla viennese Cassy (ma in passato residente a Berlino) e l'israeliano Moscoman che nella capitale tedesca vive dal 2009. Al centro del discorso c'è il rapporto tra Berlino…

2 Responses to “Il Tresor, uno dei primi club al mondo ad aver fatto ballare con la techno”

  1. Piero

    Cavolo, articolo troppo superficiale. Sul Tresor (quello vecchio) si potrebbero scrivere delle collane di libbri.

    Rispondi

Leave a Reply