Il volo internazionale più breve al mondo? Parte dalla Germania e ci impiega 8 minuti

La compagnia austriaca People’s Viennaline ha inaugurato lo scorso mercoledì il volo di linea internazionale più breve al mondo: collegherà l’aeroporto di St. Gallen-Altenrhein, in Svizzera, con quello tedesco di Friedrichshafen sorvolando il lago di Costanza. Durata del volo? Soltanto otto minuti, nemmeno il tempo di allacciarsi le cinture di sicurezza. La distanza è infatti di 20 chilometri, e verrà percorsa due volte al giorno.

Serviva davvero? È la domanda che si pongono in tanti, a cominciare dagli ambientalisti svizzeri e tedeschi, che considerano il fulmineo volo inutile, inquinante e rumoroso. La tratta è stata pensata da Viennaline per accorciare le distanze con Friedrichshafen, per molti passeggeri scalo da o per l’aeroporto di Köln-Bonn. Finora i viaggiatori potevano raggiungere questo aeroporto percorrendo in auto in un’ora circa i 65 chilometri intorno al lago di Costanza, autentico crocevia tra Svizzera, Austria e Germania meridionale, oppure godersi il panorama prendendo il treno che costeggia il lago, e che impiega però quasi due ore per arrivare a destinazione. Il volo della compagnia austriaca è indubbiamente più rapido, ma non particolarmente economico. Un biglietto costa infatti 40 euro. Viennaline, intanto, festeggia: il record, che prima apparteneva alla compagnia FlyNiki sulla tratta Vienna-Bratislava (10 minuti), le ha garantito visibilità sui media di tutto il mondo. Questa viralità si trasformerà in posti prenotati?

Foto di copertina © Wikimedia – Julian Herzog

Banner Scuola Schule

Related Posts

  • Siete in procinto di passare una vacanza a Berlino? Vi ci state per trasferire? Già ci vivete, ma ancora non avete chiaro cosa è bene e cosa non è bene fare? Ecco la lista delle 10 cose da non fare a Berlino 10-Non guidare all’italiana. La macchina qui è inutile,…
  • La Germania? Forse - se paragonato alle eccellenze italiane -  non è il paese più bello ed accogliente del mondo, ma la prospettiva di una buona vita (lavoro, sicurezza economica, stato sociale, investimento nel futuro) è senza dubbio più probabile. Sia che ci si voglia trasferire in Germania, che si voglia…
  • Berlino è splendida, ma se si ha modo di fare una gita fuori porta, il primo luogo da raggiungere è senza dubbio Dresda. E, accanto a Dresda, c'è un'altra zona che vale la pena visitare: la Svizzera sassone, un'area montuosa splendida per i suoi panorami montuosi e castelli. Varrebbe la pena…
  • Quando un italiano arriva a in Germania senza conoscere il tedesco, parte comunque ottimista, forte del fatto di far parte di una popolazione che è sempre riuscita a farsi capire, a comunicare in qualsiasi situazione. Sono ancora pochi, infatti, gli italiani che arrivano in Germania con conoscenze pregresse della lingua,…
  • Vivere all'estero ci permette di diventare più elastici, ma a volte le trasformazioni diventano radicali e ci ritroviamo quasi tedeschi di nascita. Ok, ci piace dire che l'Italia, al suo meglio, è il migliore Paese del mondo per qualità e stile di vita. Scherziamo sulle abitudini straniere, ci lamentiamo di…

Leave a Reply