In una città tedesca hanno sostituito l’omino del semaforo con Karl Marx e l’effetto è straniante

semaforo Marx

All’alt Marx s’illumina di rosso e tiene le braccia allargate; quando invece è consentito attraversare s’illumina di verde e tiene un libro sotto il braccio: così funzionano i semafori di Treviri.

A Treviri, città della Germania sud-occidentale nonché terra natale di Karl Marx, è stato installato il primo semaforo in cui è la sagoma del filosofo e pensatore dell’800 a dare i segnali di alt e via libera ai pedoni. La figura ricorda quella dell’Ampelmann, l’omino dei semafori di Berlino. Nelle prossime settimane ne verrà installato un altro uguale in città. Questi particolari segnali luminosi utilizzati per l’attraversamento pedonale sono un omaggio della città al filosofo in occasione del bicentenario della sua nascita. Il sindaco della città ha dichiarato: «Per Treviri Marx è una bandiera e ci teniamo a mostrarla».

Pedoni di tutti i Paesi, unitevi!

Der rote Marx stoppt die Fußgänger ????

Un post condiviso da Visit Trier (@visit_trier) in data:

Grün steht Karl Marx gut ????

Un post condiviso da Visit Trier (@visit_trier) in data:

Come riporta The Local, il primo semaforo con la sagoma dell’autore del Manifesto del Partito Comunista è stato installato lunedì 19 marzo, leggermente in anticipo rispetto al 200° anniversario della nascita di Marx che ricorrerà il prossimo 5 maggio. «È un bellissimo simbolo che la città è fiera di mostrare» ha affermato il sindaco socialdemocratico di Treviri, Wolfram Leibe. È stato proprio il primo cittadino della città a commissionarne l’installazione e a lanciare sulla sua pagina Facebook un appello ai cittadini per trovare un nome simpatico da attribuire alla nuova segnaletica. Leibe ha inoltre annunciato che nelle prossime settimane ne entrerà in funzione un secondo che sarà posizionato nei pressi della casa natale di Marx.

Gli omaggi della città al filosofo comunista

Il segnale luminoso non è l’unico omaggio che la città tedesca ha dedicato al padre della filosofia comunista. In città, sulla centralissima Brückenstraße si trova una mostra permanente dedicata alla vita e alle opere del pensatore, filosofo ed economista dell’800. Nel marzo del 2017, il consiglio comunale di Treviri ha deciso di accettare la statua di Karl Marx donata alla città dalla Cina. La statua, realizzata in bronzo e alta più di 6 metri, è stata posizionata in una pizza centrale e la faccenda ha suscitato una serie di polemiche, come riporta Repubblica, poiché il regalo proveniva dalla Cina, un Paese ultra-capitalistico secondo i sostenitori di Karl Marx.

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine ci copertina: Semaforo Marx © Youtube

Rosellina Neri

Nata a Roma, a 10 anni mi sono trasferita a Lipari alle Isole Eolie, dove ho vissuto in barca per qualche anno. L'isola la considero casa, in ogni suo scorcio, in ogni sua luce e in ogni suo scoglio. Ho iniziato gli studi in Giurisprudenza a Palermo, terra natale di mia madre. Ora vivo a Berlino e ho portato con me la voglia di scrivere. "Da grande", mi piacerebbe essere una giornalista.

Leave a Reply