Berlino, Paolo Lafratta: “Fotografare oggi? Con poche nozioni si può migliorare anche di molto”

Paolo Lafratta, fotografo professionista, sarà docente dei nuovi corsi di fotografia “Saper scattare una foto, davvero”, di livello base ed intermedio, organizzati da Berlino Cacio e Pepe e che partiranno rispettivamente il 24 gennaio e l’1 febbraio prossimi.

Lafratta ha un percorso professionale molto vario, in cui si spazia dalle immagini di reportage, scattate per Avvenire e Repubblica, al lavoro come fotografo pubblicitario, sino alla collaborazione con case di moda come Valentino, che ha deciso di affidargli la postproduzione dei cataloghi per la collezione autunno-inverno 2010 e 2011.

Oggi la fotografia è una forma di espressione accessibile a chiunque abbia almeno un cellulare con una fotocamera.  “Si tratta di una grande chance, di un’accelerazione che rende l’evoluzione, la crescita della cultura fotografica, estremamente più rapida. Insomma esiste un fenomeno che potremmo definire come “globalizzazione della fotografia”, ma io lo trovo positivo, visto che ha reso più versatile, per certi versi anche meno scontato, il processo creativo: in questo senso, ciò che più mi colpisce riguarda la possibilità di poter scoprire in qualsiasi momento dei fotografi che magari non sono dei professionisti, ma che hanno un elevatissimo talento artistico. È davvero un passaggio importante, una condizione che mi trasmette gli stimoli necessari per migliorarmi continuamente nel mio lavoro. L’approccio di un fotografo professionista oggi non è cambiato particolarmente rispetto al passato. Di certo i mezzi tecnologici a disposizione si sono evoluti, ma chi si occupa di immagine per mestiere continua a compiere una serie di operazioni, a seguire una modalità di approccio tecnico, che in fondo risultano in gran parte affiancabili, congiungibili, a quelle stesse operazioni ed a quel medesimo approccio che utilizzavano i fotografi di altre generazioni. La grande differenza riguarda i mezzi. Un fotografo del nostro tempo ha la chance di poter utilizzare strumentazioni che da un lato rendono il lavoro più semplice, rapido ed economico e dall’altro offrono la possibilità di sperimentare soluzioni nuove, di provare, dunque di crescere”.

La tecnologia ha abbattuto le barriere all’ingresso di un settore sino a pochi anni fa considerato di nicchia. “Giusto, ma ci ha anche sovraccaricato di immagini e spesso questo porta a non riuscire ad identificare, quelle che magari sono delle vere opere d’arte. Guardare troppe immagini  rischia di farci perdere sensibilità nei confronti del bello”.

Meglio fotografare oggi o ieri? “Del passato mi manca il romanticismo delle lunghe attese per completare l’intero processo fotografico, un momento di intimità fra fotografo ed immagine che rendeva importante ogni singolo scatto e che oggi si è un po’ perduto, inevitabilmente, essendo venuto meno il passaggio dello sviluppo La libertà di espressione passa però anche da questi cambiamenti frutto dell’evoluzione e ognuno di noi è in grado di scegliere con cautela e giudizio ciò che realmente merita la nostra attenzione e il nostro prezioso tempo. Fotografia, arte, personalità: qualunque foto lascia trasparire l’umanità di chi l’ha immaginata, la sua concezione di arte. Sono aspetti che coesistono e si confondono tra loro e credo siano la più grande conquista della fotografia nel nostro tempo.”

——-

Paolo Lafratta sarà anche il primo relatore dei corsi di fotografia base ed intermedio SAPER SCATTARE UNA FOTO, DAVVERO.
Corso base, 6 INCONTRI – Ogni domenica a partire dall’1 febbraio e sino all’8 marzo, dalle 12.30 alle 16.
1 febbraio – 8 febbraio – 15 febbraio – 22 febbraio – 1 marzo – 8 marzo
Corso intermedio, 8 INCONTRI – Ogni sabato a partire dal 24 gennaio e sino al 14 marzo
24 gennaio – 31 gennaio – 7 febbraio – 14 febbraio – 21 febbraio – 28 febbraio – 7 marzo – 14 marzo

Qui i dettagli
http://berlinocacioepepemagazine.com/fotografia-a-berlino-619073/

LEZIONE DI PROVA GRATUITA, SABATO 17 GENNAIO 

Sabato 17 gennaio, dalle 13.00 alle 15.40, è prevista una lezione di prova gratuita, durante cui sarà possibile completare la propria iscrizione e conoscere il docente. Inoltre, verranno presentati in maniera approfondita temi e struttura dei corsi e ci si concentrerà sul lavoro che verrà poi sviluppato durante le classi, mostrando quindi le dinamiche didattiche attraverso la spiegazione di basilari concetti chiave della fotografia e con il commento tecnico ad alcune delle immagini previamente trasmesse dai partecipanti alla giornata. Per partecipare, richiedere informazioni ed iscriversi alla lezione di prova, è necessario mandare una email di prenotazione a corsofotoberlino@gmail.com.sempre presso il Chinaski Bar di Jungstr.29.  Qui l’evento facebook

Related Posts

  • Ok, spingere il pulsante clic è semplice. Tra app come Instagram e filtri vari, tra Photoshop ed altri programmi di ritocco delle immagini, anche uno scatto senza pretese può acquistare un certo fascino. Saper scattare davvero una foto è però un'altra cosa, significa infatti conoscere informazioni, piccole regole della tecnica,…
  • Un tour gratuito alla scoperta di tre tra le  più interessanti mostre organizzate nell'ambito del Mese della Fotografia di Berlino: è quello che avrà vita Giovedì 20 novembre dalle 15.00 in poi. Ad accompagnarlo, con analisi e commento, sarà Paolo Lafratta, fotografo italiano di base a Berlino, collaboratore di alcune delle riviste italiane…
  • Anche l'occhio più talentuoso, nell'universo della fotografia digitale, non può fare a meno di conoscere i meccanismi del fotoritocco e della postproduzione. Sabato 19 marzo e domenica 20 marzo, in due incontri dalla durata di 3 ore e 30 minuti presso la nostra sede in Gryphiusstrasse, il fotografo Paolo Lafratta, docente della scuola…
  • Fotografare un paesaggio urbano significa andare oltre il significato classico di un'immagine. L'architettura di una città, lo stile, il movimento, le persone che popolano lo spazio cittadino, modificano la percezione di ogni scatto, dando alla fotografia un senso unico, distinto, personale. Berlin Landscapes - workshop di fotografia e architettura urbana,…
  • Si potrebbe individuare un'infinita lista di motivi per cui Adobe Photoshop è il programma di fotoritocco e postproduzione più famoso al mondo, un aiuto indispensabile per fotografi, editor e designer. La sua versatilità, la sua struttura user friendly e i molteplici strumenti messi a disposizione consentono di trasformare anche una…

Leave a Reply