La donna di Brema che ha confuso la vibrazione di un dildo con un ladro

L’assurda storia è successa a Brema, nord-ovest della Germania

“Sento uno strano rumore provenire dall’altra parte di casa” è stata la sintesi della conversazione che una signora di Brema ha intrattenuto telefonicamente con un’addetta della polizia locale la notte tra lunedì 30 e martedì 31 gennaio 2017. “Penso che qualcuno stia provando a forzare la porta per favore venite”, è stato l’appello finale.

Subito dalla centrale è partita ben due volanti. Dopo pochi minuti, citofono e presentazione davanti alla porta della signora. Lei apre, non c’è nessun ladro, eppure quello strano rumore continua. Lo sentono anche i poliziotti che, girando per casa, strutturata su due piani, alla fine lo localizzano nel bagno al piano di sopra. Aprono la porta e vedono un dildo modello Blauer Maulwurf (Talpa blu) che, secondo quanto riportato dall’Express, descrivono come “fuori controllo”.

“Quello è il mio dildo” ha spiegato la signora sollevata dall’idea che non ci fosse nessun ladro. Le forze di polizia hanno a questo punto deciso di allontanarsi. Al di là del referto, non sono stati rilasciati ulteriori commenti sull’accaduto.

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

 Bathroom © Donuhrockcity CC BY 00

Leave a Reply