La Germania blocca la Apple: vietata con effetto immediato la vendita di iPhone 7 e 8

iPhone 8 pixabay cc0

Una storica decisione rischia di fermare parte degli introiti della Apple in Germania proprio sotto Natale

La Apple ha bloccato le vendite nei propri store tedeschi degli iPhone 7, 7 plus, 8 e 8 plus a causa della recente sentenza del tribunale di Monaco circa la violazione di brevetto dell’azienda di Cupertino ai danni dell’azienda Qualcomm. Al centro della diatriba vi è l’utilizzo di un dispositivo per il risparmio d’energia, e il conseguente allungamento della durata della batteria, usato da Apple sui propri smartphone prima di passare alla produzione degli iPhone X (che quindi non sono toccati dalla sentenza).

Cosa è la Qualcomm e perché ha fatto causa alla Apple

La Qualcomm è un’azienda californiana leader nel mercato dei semiconduttori e dei processori. Tra le sue partnership più importanti c’è stata in passato proprio quella con la Apple, fino ad un divorzio – avvenuto ufficialmente a luglio scorso – che ha dato il via ad una serie di cause legali tra le parti, sia in Europa che negli Stati Uniti. L’ultimo verdetto del tribunale di Monaco ha sancito che la Apple avrebbe violato il brevetto sull’efficienza delle batterie.

Cosa succede adesso

In attesa dell’appello, la Qualcomm dovrà lasciare un deposito cauzionale di 668,4 milioni di euro come possibile rimborso nel caso in cui alla fine ad averla vinta fosse la Apple. Nel frattempo nei 15 store tedeschi della Apple (di cui uno a Berlino) gli iPhone 7, 7 plus, 8 e 8 plus non saranno più in vendita. Chi li vorrà dovrà rivolgersi ad altri rivenditori. Rimangono invece normalmente in vendita i modelli iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR quelli, ovvero, che la Apple ha realizzato senza – apparentemente – rivolgersi alle tecnologie della Qualcomm. Gli effetti dell’esito del tribunale di Monaco potrebbe estendersi nei prossimi mesi al resto d’Europa.

Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Photo: © iPhone 8 cc0 – pixabay

Leave a Reply