La libertà a Berlino è anche nelle scarpe (non sempre bellissime)

Per i berlinesi non ci sono “limiti di scarpe” ed in fondo è bella anche per questo.

Berlino piace a tutti per quell’atmosfera di leggera libertà che regala. E a Berlino si respira libertà assoluta anche sulla scelta delle scarpe. Ognuno è libero di indossare le scarpe che vuole! Pazienza se sono vecchie o brutte, se sono sandali con le calze che sbucano fantasiose di tutti i colori o se sono ripetitive perché quelle stesse calze le vediamo comparire in ogni angolo della città. E attenzione, si possono indossare proprio tutte, o addirittura andare in giro scalzi…

Schermata 2014-06-21 alle 17.33.02

 scarpe11scarpe

calziniblu

 

adilette

 

scalzièmeglio

 

calzinibianchi

 

 

Schermata 2014-06-21 alle 17.36.42

adilette

 

nerosunero

scarpedigruppo

scarpebrutte

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

 

Related Posts

  • Se vivi o desideri vivere a Berlino non puoi fare a meno della bicicletta né di conoscere le 10 categorie di ciclisti in cui ti puoi imbattere in giro per la città. Ecco 10 categorie di ciclisti di cui Berlino è piena. 1 - I ciclisti puri Tante persone usano…
  • A volte, prima di partire abbiamo dei propositi che non riusciamo a mantenere una volta arrivati a Berlino. E molti di questi sono comuni a tantissime persone. Berlino, la città delle idee, ma più di tutto delle idealizzazioni. Ognuno se la immagina a modo suo, lo sfondo di una proiezione…
  • Lasciate che mi presenti. Appartengo ad una specie che si sta estinguendo: i berlinesi, quelli nati e cresciuti qui. Quando mi capita di dirlo molta gente intorno a me rimane stupita: "Cioè ma vuol dire che sei proprio nata qua?". Domande come questa sono all'ordine del giorno. Il mito che Berlino esercita sugli…
  • Sono le 11.06 quando il treno finalmente inizia a rallentare. I miei occhi sono incollati al finestrino, voglio tenere a mente questa sensazione, quasi dimenticata, di sbarcare in una città dal nome importante, che ha in sé qualcosa di speciale. In pochi minuti mi catapulto fuori dalla stazione: sono disorientata…
  • «Abbiamo sempre sperato che noi non avremmo mai vissuto una situazione del genere a Berlino». Così il sindaco Michael Müller si è espresso a Breitscheidplatz poche ore dopo l'attentato. Pensavamo lo stesso. La paura, in Germania come nel resto d'Europa, era lecita. Solo pochi giorni fa un dodicenne aveva provato a organizzare un attentato…

Marialice Pilia

Berlino è per me il paese delle meraviglie a trent'anni. È il posto giusto dove togliere fuori tutti i sogni dal cassetto, portarli in giro per le strade berlinesi, strade piene di energia creativa e dove nascono le idee, e provare a realizzarli. Fb: Alice in Berlinland http://wanderinginberlinland.blogspot.de

4 Responses to “La libertà a Berlino è anche nelle scarpe (non sempre bellissime)”

  1. ASD

    Ristabilire la pena di morte.

    Rispondi
  2. Yoyo

    W la liberta’

    Rispondi
  3. Mau Biasciati

    Questo tumblr che le raccoglie mi fa molto ridere:
    http://bsob.tumblr.com

    Rispondi

Leave a Reply