La mappa delle zone di Berlino dove è più facile essere derubati

La polizia di Berlino pubblica regolarmente sul suo sito materiale informativo sul tasso di criminalità nella capitale tedesca e sulle migliori strategie di prevenzione e difesa per il cittadino. È di maggio questa mappa dei luoghi “caldi” della microcriminalità berlinese, quelli in cui è più probabile essere derubati. Nelle zone marcate in rosso le statistiche segnalano una maggiore probabilità di borseggio, ma in generale i furti a Berlino hanno subito una evidente impennata negli ultimi anni.

Le zone più a rischio. Con 40.399 casi denunciati nel 2015, il numero dei furti a Berlino ha raggiunto un nuovo record. La polizia registra un aumento del 26 percento rispetto all’anno precedente, mentre rispetto al 2013 i furti sono addirittura raddoppiati. Solo nel 4 percento dei casi gli inquirenti sono riusciti a fare luce sui colpevoli. I borseggiatori, che spesso agiscono in bande, privilegiano luoghi affollati e zone turistiche: tra i punti caldi, rientrano sicuramente Breitscheidplatz, Tauentzienstraße e Zoologischer Garten (nella ricca zona dello shopping intorno a Ku’damm), gli snodi turistici di Alexanderplatz, Friedrichstraße, Hackescher Markt, Potsdamer Platz, nonché l’area del clubbing e della vita notturna di Warschauer Straße, Revaler Straße, Kottbusser Tor. Tra i punti sensibili la polizia segnala anche Hermannplatz e Sonnenallee, zona Neukölln, l’area intorno alla S-Bahn di Frankfurter Allee, quella intorno alla U-Bahn di Turmstraße, l’aeroporto di Tegel e in generale i mezzi di trasporto urbani più affollati.

polizei Polizei2

Le strategie dei borseggiatori. Una borsa lasciata aperta, uno smartphone tenuto in una tasca troppo larga, il caos creato dalla folla e un po’ di distrazione: sono questi i migliori alleati di ladri e borseggiatori, tant’è che la polizia di Berlino, che si è sempre rifiutata di parlare di no-go area, afferma che prestare attenzione alle proprie cose mentre si è in giro è sempre la migliore protezione contro i borseggi. Ad ogni modo alcune tecniche usate dai ladri sono sicuramente più costanti, ed è bene conoscerle per evitare di cascarci: si va dai ragazzini che circondano il malcapitato e schiamazzano per distrarlo mentre uno di loro ne approfitta, al classico urto nella folla, al trucco del finto turista con cartina che chiede informazioni, fino ai furti nei supermercati ai danni di chi lascia la borsa nel carrello mentre sceglie i prodotti da acquistare.

banner scritte troppo piccole

Foto di copertina © Polizei Berlin

Leave a Reply