Berlino, alloggi in eco-roulotte a partire da 45mila euro

eco-roulotte

È nata l’eco-roulotte, una soluzione alla difficoltà di trovare casa a Berlino, all’isnegna della sostenibilità e dell’essenzialità.

Ideato da Theresa Steininger e Christian Frantal, il progetto mira a uno stile di vita in cui per vivere bene basta il minimo essenziale. L’attenzione ai problemi legati al nostro pianeta è cresciuta molto negli ultimi anni, a partire da ciò che mangiamo fino ai vestiti che indossiamo. La nuova eco-roulotte, dal nome Wohnwagon, si pone al centro di un semplice ideale di vita, ovvero quello per cui per vivere bene basta il minimo essenziale. “Weniger ist mehr” (ridurre all’essenziale) è infatti il motto che ispira i due ideatori, poiché entrambi considerano l’autosufficienza come il lusso più grande. L’eco-roulotte è un progetto che pone l’attenzione anche alla salvaguardia del nostro pianeta, perchè i suoi materiali, del tutto sostenibili, sono pensati ed utilizzati per non danneggiare il pianeta che ci ospita.

I materiali che compongono l’eco-roulotte

L’eco-roulotte è costruita con materiali naturali e organici al 100%. A prevalere è il legno: per il rivestimento esterno viene utilizzato quello di larice mentre per la parte interna sono stati scelti abete naturale e intonaco argilloso. La lana di pecora è invece il materiale usato come isolante, in quanto protegge dal freddo e dal caldo e garantisce un sano clima all’interno dell’abitacolo. Questo materiale inoltre permette una migliore circolazione dell’aria nella stanza. Il prezzo del mezzo varia in base alle dimensioni e agli optional che si decide di comprare: si parla di 45mila euro per acquistare solamente lo scheletro, arrivando a 130mila se si vuole dotare la roulotte di tutti i comfort.

Wohnwagon
L’interno della © Wohnwagon

L’autarchia dell’eco-roulotte

La Wohnwagon non ha bisogno di energia esterna. Possiede infatti 10 pannelli solari che permettono alla roulotte di conservare la propria autonomia. L’energia totale fornita è di 3 kWp e permette la copertura elettrica durante tutto l’anno. L’importante è riuscire ad adeguarsi ai ritmi del sole, usando più elettricità durante il giorno e risparmiando la notte, nonché cercando di evitare la televisione e preferendo la luce al LED. Capire quanto stiamo consumando e quanta energia i pannelli stiano producendo è semplice: l’eco-roulotte è infatti dotata di un sistema moderno di controllo che permette di vedere il consumo energetico direttamente dal nostro laptop. Si può accedere ai dati grazie ad un router presente nel mezzo, che da la possibilità di connettersi ad internet velocemente e senza intoppi.

Tutte le informazioni su Wohnwagon si trovano sul sito dell’azienda.

Berlino Schule tedesco a Berlino
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: © Wohnwagon

One Response to “Berlino, alloggi in eco-roulotte a partire da 45mila euro”

  1. Lucy The Wombat

    Il mio sogno ora ha un nome 😍

    Rispondi

Leave a Reply