Low cost? Ecco di quanto sono aumentati mediamente i prezzi delle compagnie aeree a basso costo

voli low cost - Eurowings

Dall’inizio dell’anno sono aumentati i prezzi delle compagnie low cost

Nei primi tre mesi del 2018 in Germania i prezzi dei voli delle compagnie low cost sono aumentati: una tratta può costare oggi dai 53 ai 117 euro, come riporta Berliner Morgenpost, mentre l’anno scorso i prezzi oscillavano tra i 44 ai 105 euro.

I motivi

Le principali spiegazioni sono il costo sempre più alto del carburante, che ovviamente influisce – insieme alle varie tasse – sul prezzo finale del biglietto, nonché la presenza sempre più consistente di compagnie low cost anche negli aeroporti principali, come quelli di Francoforte e Düsseldorf. L’effetto della concorrenza tra le compagnie – soprattutto tra Eurowings e Easyjet, entrambe impegnate a sostituire le tracce lasciate scoperte da Air Berlin – si fa sentire e impedisce ai prezzi di salire in modo esagerato. 

La situazione in Germania

Circa il 30% dei voli in partenza dalla Germania vengono effettuati da compagnie low cost. Il numero delle tratte è aumentato dall’inizio del 2018, arrivando a 642 per un totale di 4843 partenze a settimana. Quella che più ha ampliato la sua rete è Ryanair, con 59 nuove rotte, mentre Easyjet ha aggiunto 14 nuove destinazioni. Mentre in Europa sono in testa proprio queste due, in Germania la più grande compagnia low cost è Eurowings, di proprietà della Lufthansa. È seguita ovviamente da Ryanair e Easyjet, e poi da Wizz Air e Flybe. Wizz Air, in particolare, è una compagnia ungherese nata nel 2003 e offre prezzi stracciati per i Paesi dell’Europa dell’Est: costano in media una cinquantina di euro, superando in questo modo le compagnie più economiche.

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: Eurowings Europe, OE-IEW, Airbus A320-214, ©Eurowings Europe, OE-IEW, Airbus A320-214, CC BY-SA 2.0

Leave a Reply