Mein Haus am See, il bar di Mitte aperto 24 ore su 24

Mein Haus am See

“Non è un bar, non è un club, è una via di mezzo più sexy”: così recita (ma in inglese, It´s not a bar, it´s not a club, it´s something sexier in between… ) lo slogan del “Mein Haus am See” (la mia casa al lago). Se vi piacciono i mix “sociali”, e qui si possono incontrare sia giovani mamme che anziani, hipster, turisti, e artisti, a volte anche mischiati (esistono anche le anziani mamme hipster o i turisti artisti del resto). Sempre aperto 24 ore su 24, vi vengono organizzati eventi di ogni tipo: concerti, dj set, mostre… Una volta mi ritrovai a canticchiare la musica samba di un bravissimo cantautore brasiliano in un pomeriggio d’agosto. Wi-fi gratuito e onnipresente musica di sottofondo chill-out, è un ottimo luogo (vuoi la location, siamo a Mitte, a due passi da Rosenthaler Platz) dove fare anche una sosta pomeridiana a base di bibita (perché no, un cappuccino) e fette di torta.

Da un punto di vista visivo il punto forza dell’ambiente sono sicuramente le ampie scale a fondo locale, tutte ricoperte da morbidi cuscini fino al piccolo soppalco superiore. Sedercisi è già un piccolo passo per avvicinarsi ad un vicino con cui poi magari scambiare due chiacchiere mentre si osserva il resto dei presenti o soffermare lo sguardo sui tanti libri posati sugli scaffali ai lati. Non sempre è facile trovare posto, soprattutto durante le serate e/o le notti di lunedì, giovedì, venerdì e sabato notte, quando nove volte su dieci la musica è a cura di un dj di musica elettronica. Insomma, anche se il lago del nome non c’è, con i suoi mobili retrò e quell’intonaco senza tempo, il Mein Haus am See è un locale che riesce a far proiettare i pensieri fuori città, perché a Berlino si è spesso “fuori città”.

Mein Haus am See

Brunnenstraße 197-198, Mitte

Related Posts

  • Simbolo di un'imborghesimento della zona, Mitte, che di certo non può fare piacere in termini generali, il Neue Odessa Bar nasce lì dove fino a pochissimi anni fa c'era il semplice Odessa Bar, tipica kneipe del quartiere dove si beveva e fumava passando così ore del pomeriggio e della sera. Messi da parte i…
  • Si chiama Flamingo e ad averlo aperto, poche settimane fa, è una delle coppie di organizzatori di feste di Berlino, Conny Opper e Ingrid Junker, già dietro i successi dei vari party Rio, Scala, Broken Hearts Club e King Size Bar. Siamo a Mitte, sotto il tratto della S-Bahn che…
  • Heroinkids è un marchio di moda e un progetto artistico ispirato ai rave illegali e alla gioventù fragile e decadente berlinese. A breve la mostra fotografica a Berlino. Depressione, tristezza, edonismo e feste dal vago gusto fetish saranno i protagonisti della mostra di Heroinkids, noto marchio berlinese di abbigliamento e…

Marialice Pilia

Berlino è per me il paese delle meraviglie a trent'anni. È il posto giusto dove togliere fuori tutti i sogni dal cassetto, portarli in giro per le strade berlinesi, strade piene di energia creativa e dove nascono le idee, e provare a realizzarli. Fb: Alice in Berlinland http://wanderinginberlinland.blogspot.de

3 Responses to “Mein Haus am See, il bar di Mitte aperto 24 ore su 24”

  1. I migliori locali di Berlino | Berlino Cacio e Pepe

    […] far proiettare i pensieri fuori città, perché a Berlino si é spesso “fuori città”. Leggi qui l’articolo completo (di Marialice Pilia) Brunnenstraße 197-198, Mitte […]

    Rispondi
  2. Federico

    Quando verremo a trovarti a Berlino, prometti che ci porterai anche li!

    Rispondi
  3. Marialice

    Certo! Ed ho già in mente dove portarvi a cena lì vicino! 😉

    Rispondi

Leave a Reply