Nördlingen, la città tedesca costruita dentro un cratere di un meteorite

Nördlingen

Alla scoperta di Nördlingen, la città bavarese costruita all’interno di un cratere formatosi in seguito alla caduta di un meteorite

All’apparenza Nördlingen può sembrare una normale città tedesca con le case dal tetto rosso spiovente. Un angolo di Baviera al confine col Baden-Württemberg simile a tanti altri posti della Germania, se non non fosse per un piccolo particolare: la città sorge all’interno di un cratere formatosi in seguito alla caduta di un meteorite, avvenuta 15 milioni di anni fa. Un particolare davvero unico che si nota solo se si osserva la città dall’alto. Il centro storico è cinto da mura medievali che formano un cerchio quasi perfetto. Le mura e le fortificazioni della città, risalenti al 1327, sono conservate perfettamente. Il percorso di guardia delle mura, lungo 2.6 km, è percorribile in tutta la sua lunghezza ed offre una vista completa del luogo. Altra attrazione meritevole di una visita è il campanile della chiesa gotica di San Giorgio in centro, chiamato “Daniel”, alto 89 m. Fortunatamente la città non è stata teatro di bombardamenti durante la seconda guerra mondiale.

Il cratere di Nördlingen

Il nome tedesco del cratere è Nördlinger Ries ed è uno dei crateri meteorici più famosi al mondo. Con un diametro di 1.500 m., il meteorite che ha causato questo avvallamento è uno dei più grandi che abbia mai colpito la terra. Si è stimato che al momento dell’impatto viaggiava ad una velocità di circa di 72000 km/h, pari a 20 km al secondo. Fu un impatto devastante che penetrò la crosta terrestre per quasi un chilometro. Il cratere prende il nome dall’antica provincia romana della Reatia e ha creato una depressione che stona rispetto al caratteristico terreno della Franconia e della Svevia, conosciuto per essere relativamente aspro. Inizialmente si pensava che la zona pianeggiante fosse stata provocata da un ex vulcano ormai spento. La scoperta della natura extraterrestre del cratere risale solo al 1960, anno in cui si è provata l’origine dell’avvallamento.

Curiosità sulla città di Nördlingen

La cittadina vanta una storia ultra millenaria. Le prime attestazioni della risalgono all’898 d.C., anno in cui la città appare in un documento ufficiale come corte realeNel 1998 la città di Nördlingen ha festeggiato in pompa magna il suo mille centesimo anniversario. La città sorge sul percorso della celebre Romantische Strasse, uno dei percorsi più famosi del sud della Germania, ed è stata scelta come location della scena finale del film Willy Wonka & la fabbrica di cioccolato, del 1971. Negli ultimi anni la città è diventata famosa anche in Giappone grazie alla scelta del fumettista giapponese Hajime Isayama di prenderla come modello per il suo popolare manga, L’attacco dei Giganti. Nel museo di Rieskrater, presente in città, è possibile ammirare un pezzo di roccia lunare donato dall’equipaggio dell’Apollo 16 in ringraziamento all’ospitalità ricevuta durante l’addestramento effettuato in città.

Nördlingen
© Andreas Praefcke CC BY 3.0
Nördlingen
© Trond Strandsberg CC BY-SA 3.0
Nördlingen
© Trond Strandsberg CC BY-SA 3.0

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

 Foto di copertina: © Roger W CC BY-SA 2.0

Leave a Reply