Otto consigli per viaggiare da “turisti responsabili” e godersi di più ogni avventura

Secondo l’UNESCO, circa 1.2 bilioni di turisti ha viaggiato in destinazioni estere e circa 4 bilioni ha effettuato viaggi nel proprio Paese nel 2016. Cifra esorbitante, ancorpiù se si considera che cresceranno del 6% nel 2017.

L’Onu ha dichiarato il 2017 l'”Anno Internazionale del Turismo Sostenibile”, in modo da canalizzare le pratiche commerciali ed il comportamento del consumatore. L’obiettivo è: promuovere una crescita economica sostenibile e inclusiva attraverso il turismo attraverso l’inclusione sociale e il lavoro, parallelamente alla riduzione della povertà. Si vuole rendere efficiente l’utilizzo delle risorse, tutelare l’ambiente, frenare il cambiamento climatico, aumentare la consapevolezza sul patrimonio delle varie civiltà e i valori delle altre culture e rafforzare la pace, la sicurezza e la comprensione reciproca. Il mondo è decisamente sotto assedio dalla nostra curiosità ed è importante interrogarsi su come gestire questo fenomeno in maniera sostenibile.

Come diventare viaggiatori responsabili

Qui di seguito 8 punti che descrivono azioni e comportamenti per sentirsi viaggiatori responsabili

1. Cercate il maggior numero di informazioni possibili sul Paese che state per visitare. Una buona guida di viaggio è quasi sempre essenziale: partendo dalla storia, passando per cultura, natura, religione, fino alla cucina…… e magari anche qualche espressione nella lingua locale, l’abc della conoscenza spesso passa per un libro che è bene consultare per avere un punto di vista da cui partire per capire ciò che si sta vedendo.

14955865_1210564889000682_2031505973967787160_n

2. Cercate opzioni “Green”. Trovate alberghi che utilizzano energia rinnovabile e fanno attenzione agli sprechi, che siano energetici o di cibo. I soggiorni in eco-lodge sono altamente consigliati oltre che per l’esperienza, anche per il limitato impatto ambientale.

13335676_1089801711077001_5683225638973436594_n

3. Preferite, se possibile, l’alloggio in famiglia o presso case private rispetto ad ostelli ed alberghi. Oltre ad essere più sostenibile, aiuta ad instaurare rapporti corretti e cordiali con le popolazioni locali, senza pregiudizi. È così che aumenta la possibilità di vivere esperienze fuori dal comune, quelle che rendono la vacanza speciale come, ad esempio, essere invitati da un insegnante ad assistere ad una delle prime lezioni dell’anno scolastico di una classe cubana.

14938174_1210562469000924_8376459430049054022_n

4. Non sprecate. Chiudere un rubinetto o spegnere l’aria condizionata o le luci quando si esce dall’albergo aiutano a non sprecare energia. Non in tutto il mondo l’esistenza dell’elettricità, e il suo costo, può essere approcciata con superficialità.

14955868_1210560372334467_490271295000954985_n

5. Riducete al minimo le bottiglie di plastica per l’acqua. Immaginate le dimensioni di una montagna di plastica che si crea usando 2/3 bottiglie al giorno. Un’opzione di gran lunga più verde è quella di usare una propria borraccia con filtro, c’è una gamma sempre più efficace di sistemi di purificazione dell’acqua che distruggono anche i batteri ed i virus più forti.

6. Rispettate sempre religioni e culture locali, partendo dai codici di abbigliamento e chiedete sempre il permesso prima di scattare una foto, specialmente se si tratta di donne o bambini. Non mangiate specie animali in pericolo di estinzione o acquistare souvenir illegali come corallo o avorio.

1455878_1210561079001063_8271067575616676290_n

7. Viaggiate il più possibile via terra. Per quanto riguarda le emissioni di Co2, la classifica è la seguente, dal più sostenibile al meno: treno, autobus, automobile, aereo. Considerate anche la bicicletta quando possibile

13177202_1068388936551612_7469690414238729046_n (1)

8. Quando tornate a casa riflettete sulle conoscenze fatte. Se avete preso impegni con la gente del luogo cercate di mantenerli. Avete detto ad un nativo che manderete una foto fatta assieme via mail? Mandatela. Tenere i rapporti con le persone conosciute durante un viaggio (sia locali che viaggiatori) vi aiuterà a mantenere uno spirito più disteso anche durante gli impegni della routine quotidiana quando la vacanza è finita.

15578623_1268217019902135_2044555112577466625_n

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Photo: Andrea Veronese Travel Photography : SitoPagina Facebook

Leave a Reply