Pankow e la sua Ballhaus, lì dove andavano a ballare i ricchi berlinesi di fine ‘800

La Ballhaus di Pankow – sala da ballo di Pankow  – è un raro esempio d’architettura dei locali d’intrattenimento per l’aristocrazia berlinese di fine ‘800. Costruita nel 1880, per volere dell’oste August Lehder inizialmente come una locanda, una sala comune e piccole camere, prende il nome della residenza reale nelle vicinanze: Schloss Schönhausen. Il locale è posizionato nell’allora periferia nord di Berlino, a Pankow, quartiere a nord est della città.

Nel 1892 gli affari di Lehder vanno a gonfie vele e così l’oste decide di ampliare il ristorante con un bar, un giardino d’inverno e con una grande e sontuosa sala da ballo, dall’alto soffitto riccamente decorato, quasi per intero conservata. Si termina definitivamente di festeggiare e danzare nel ’33, i locali, illesi alla fine del secondo conflitto mondiale, non salvano la struttura dalla rovina, che dal ’45 in poi si trasforma in officina per la produzione di pentole.

Pankow, da popolare meta turistica e residenza estiva della borghesia del 19° secolo, si trasforma in un borgo intellettuale, Die intellektuelle Vorstadt, e ai tempi della divisione della città è il più prestigioso del settore orientale. Lo Schloss Schönhausen, una delle residenze estive della famiglia Hohenzollern, dal ‘49 è  sede ufficiale del primo presidente della nuova fondata Repubblica Democratica: Wilhelm Pieck.

(nelle foto che seguono la Ballhaus Pankow prima e dopo la ristrutturazione del 1993)

Figure di spicco della DDR politici e celebrità hanno qui eleganti ville ed abitazioni che rendono ancora oggi il quartiere molto attraente. L’elite politica ed artistica, personaggi del calibro di Erich Honecker, Wilhelm Pieck o ancora la famosissima scrittrice Christa Wolf, vivono in un’isola felice racchiusi in una sorta di bolla temporale e fisica nel Majakowskiring, non accessibile.

Quando nel’ 93 la sala da ballo entra nella lista dei momumenti sotto tutela del patrimonio architettonico, l’edificio sta per crollare. Viene restaurato completamente pochi anni dopo tornando finalmente a nuovo splendore. Oggi la Ballhaus Pankow è utilizzata  per eventi privati, le porte sono aperte al pubblico solo durante l’annuale giornata del patrimonio culturale: Tag des offenen Denkmals.

Ballhaus Pankow

Indirizzo: Grabbeallee 51, Pankow, Berlino

Ricerche e foto a cura di: Z.Munizza, responsabile del progetto Berlino Explorer che organizza esplorazioni urbane e guide alla città.

Photo: © BallhausPankow.DE

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Related Posts

  • Vi sarà capitato di chiedervi: cos'è quella particolare struttura che si affaccia sulla Sprea, all'altezza della stazione di Ostbahnhof? Camminando per le strade di Berlino capita di alzare lo sguardo e intravedere eleganti camini in mattoni rossi che svettano nel panorama di una città in continua trasformazione. Tracce silenziose di…
  • La Schneider Brauerei è uno degli ultimi baluardi della memoria storica di Prenzlauer Berg. Costruita nel 1891 la fabbrica produceva birra che veniva servita all'aperto nel bellissimo Schweizer Garten. In breve tempo, la Schneider Brauerei diventò un punto di riferimento per le notti del quartiere. Venne allestito un cinema, una grande sala da…
  • Un piccolo gioiello d’architettura nascosto in un bellissimo parco a Potsdam. La Einsteinturm - Torre di Einstein,  un osservatorio astrofisico progettato dall'architetto tedesco Erich Mendelsohn, costruita nei primi anni ‘20, con lo scopo di compiere verifiche empiriche di alcuni aspetti delle teorie elaborate dal celebre scienziato sulla Teoria della Relatività…
  • L'anima della Berlino anni '90 post riunificazione va man mano scomparendo. Una tra le storie che lo confermano è quella di Wiesenburg. Progetti culturali e artistici vengono cancellati sotto la pressione di una sfrenata corsa del mercato immobiliare, il valore del terreno cresce esponenzialmente all'odore di guadagno, non si può più…
  • La bellissima biblioteca di Wedding si trova all'interno di quello che era l'antico e sfarzoso centro di benessere Luisenbad, in un'area ricca di storia e di trasformazioni. Uno dei punti più suggestivi lungo la sponda del Panke, il fiume di piccole dimensioni che bagna Berlino, diviso tra Wedding e Pankow dalla…

Zuleika Munizza

Zuleika Munizza responsabile del progetto di ricerca Berlino Explorer, presenta e racconta Berlino attraverso la sua storia e le sue trasformazioni, da un punto di vista architettonico e sociale.

Leave a Reply