Farsi incantare dalle letture (anche di Camilleri) sotto le stelle del Planetarium di Steglitz a Berlino

Immaginate di ritrovarvi sdraiati in assoluto silenzio, sotto un cielo stellato, mentre una bella voce profonda scandisce le parole di un racconto. Non si tratta di un film dove giovani yankee bisbigliano storie intorno al fuoco acceso o di un ben più tedesco wandern nel verde, ma di una originale attività che ha luogo nel centro della capitale tedesca, più precisamente nel Planetarium am Insulaner di Steglitz.

Hans rechlin

Il cosidetto Hörspielkino infatti, il cinema da ascoltare, è uno spettacolo in cui l’ascolto di opere letterarie si affianca all’osservazione della volta celeste, sotto la cupola del planetario, le cui radici storiche sono collegate a filo diretto col passato di Berlino. Per ripercorrerne lo sviluppo bisogna risalire al 1947, quando, in tempi ben meno lieti del nostro, la voglia di stupire e un pizzico di follia già popolavano la capitale tedesca. È merito dell’attore e artista itinerante Hans Rechlin infatti, l’aver consolidato in quegli anni la passione per l’astronomia e aver gettato la prima pietra ideale di quello che sarebbe stato il noto osservatorio della borghese ala sudoccidentale della città.

Ed è proprio a Innsbrucker Platz, nelle immediate vicinanze dell’attuale edificio, che questo pioniere dell’intrattenimento intelligente offriva ai passanti incuriositi, dietro un piccolo compenso, qualche minuto di meraviglia grazie al suo telescopio mobile puntato verso il cielo. A questa tradizione tutta berlinese si fa risalire il progetto di osservatorio astronomico e del planetario a esso collegato, che nella sua funzione di felice polo scientifico ha saputo coniugare la sua vocazione astronomica alla letteratura, che tanti legami ha avuto con l’osservazione delle stelle e con lo sguardo trasognato verso il cielo.

WFS-Planetarium

Lo Hörspielkino inoltre gode del patrocinio di Radioeins e di Kulturradio, e forse è proprio a un sostegno tanto illustre che si deve la scelta di ampio e internazionale respiro del répertoire di letture, il cui appuntamento è fissato a tutti i fine settimana della stagione. Basta una veloce rassegna del calendario degli eventi infatti, per passare da opere più note (e non meno preziose) come il Piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry o un concerto dei Pink Floyd, ai Carmina Burana, per concludere al nostro, anche qui apprezzatissimo, connazionale Andrea Camilleri, il cui romanzo La forma dell’acqua, è stato proposto al variopinto pubblico berlinese soltanto la settimana scorsa.

A questo punto il consiglio per tutti è quello di abbassare i sedili reclinabili, soli o in buona compagnia, e di godere degli spettacoli che solo il cielo sopra Berlino sa regalare: al parco, al ritorno da una bella serata o sotto la cupola del planetario di Steglitz.

Tutti i fine settimana presso il Planetarium

am Insulaner Munsterdamm 90, 12169 Berlin
Info: http://www.planetarium-berlin.de/Programm/

Related Posts

  • di Giovanna Barca* Berlino è da sempre una città letteraria. Conoscerne la sua storia o anche solo i momenti storici attraverso romanzi più o meno di fantasia, biografie, saggi e spettacoli teatrali è una possibilità che, per fortuna, può essere intrapresa con la certezza che si andranno a leggere splendidi testi.…
  • di Marianna Usai Berlino è una finestra spalancata sulla testa di una donna. Basta sporgersi un po’ e la compostezza di Monbijouplatz, diventa un filo tra un balconcino e l’altro e panni tesi ad asciugare, saturi del colore che fa la stoffa quando ancora è bagnata. Così, ci entri in…
  • Si chiama Am Fischtal, è la via della zona residenziale di Zehlendorf dove ogni tetto rispecchia l'ideologia politica di chi l'ha costruita. Tetti piani da un lato della strada, tetti spioventi dall'altro. Non solo due stili architettonici diversi, ma due correnti di pensiero a confronto. Si ritrovano a Berlino, nell'elegante (e…
  • Le piazze, i club, i musei, i mercatini, lo shopping, le gallerie d'arte, le attività da fare e quelle da vedere: la lista definitiva delle cose da fare assolutamente a Berlino.  ----- Berlino. Berlino la fredda, Berlino la pazza, Berlino arrogante, eclettica, multiforme. Un tempo, il suo sindaco Klaus Wowereit la…
  • A Berlino si vive benissimo. I mezzi pubblici, anche i bus, sono (quasi) sempre in orario Le metro funzionano a ritmo continuato nel fine settimana, anche di notte quindi, e non ci sono tornelli all'entrata, ci si fida dell'utente ed è raro vedere i controlli. Si ha fiducia nella società,…

federicodipasqua

Ha studiato filologia classica alla Freie Universität Berlin e attualmente lavora come traduttore e freelance a Berlino, con periodici e frequenti ritorni nell'amata Roma

One Response to “Farsi incantare dalle letture (anche di Camilleri) sotto le stelle del Planetarium di Steglitz a Berlino”

  1. striped cat

    molto interessante….

    Rispondi

Leave a Reply