Scandalo uova infette: centinaia di migliaia di galline abbattute

galline

Milioni di galline potrebbero essere abbattute in Olanda per paura che producano altre uova infette.

La scorsa settimana uova provenienti da Belgio e Olanda sono state rimosse dal mercato. La Land-en Tuinbouw Organisatie Nederland (Federazione olandese dell’agricoltura e orticoltura – LTO) ha dichiarato che diversi milioni di galline potrebbero essere abbattute in 150 diversi allevamenti. Ne sono già state uccise 300.000. «È stato necessario abbatterle a causa della contaminazione» ha sostenuto un portavoce della LTO questa domenica. Come riportato da The Local, supermercati non solo in Germania, ma anche in Olanda, Belgio, Svezia, e Svizzera hanno rimosso milioni di uova dal mercato dopo che all’interno di esse sono state trovate tracce dell’insetticida fipronil.

Il Belgio era già al corrente del potenziale pericolo

Alcuni funzionari belgi hanno ammesso questo sabato di sapere già da giugno che ci sarebbe potuto essere un problema con uova contaminate da insetticida. Ma hanno deciso di mantenere il silenzio a causa dell’investigazione di una frode in corso.

«Sapevamo già a inizio giugno che ci fosse un potenziale problema con il fipronil nel settore dell’orticoltura» ha dichiarato Katrien Stragier, portavoce per l’associazione belga per la  sicurezza alimentare (AFSCA). «Abbiamo lanciato immediatamente un’investigazione e informato il querelante, perché si trattava di possibile frode. Da allora è la segretezza sull’inchiesta ha avuto la priorità. Capiamo che la gente ha domande per quanto riguarda la salute pubblica, e stiamo tentando di trovare risposte» ha aggiunto. Contattato dalla AFP, il querelante addetto al caso ad Antwerp ha rifiutato di dare informazioni sotto ordine del giudice investigante. Denis Ducarme ha dichiarato di aver detto alla AFSCA di presentare un «resoconto delle azioni dell’agenzia dalla prima informazione che ha ricevuto sul problema del fipronil». Sotto spinte dalla Germania e dall’Olanda, Ducarme ha promesso «trasparenza completa».

Il fipronil

Il fipronil è un insetticida utilizzato per trattare pulci, zecche, ed altri insetti parassiti. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’insetticida è «moderatamente pericoloso». Può causare irritazione a contatto con la pelle, mentre se ingerito in grandi quantità può causare nausea, vomito, attacchi epilettici, e nei casi peggiori danneggiare reni, fegato, e ghiandole tiroidee.

Si crede che l’insetticida sia stato introdotto agli allevamenti dal business olandese Chickfriend, in un medicinale utilizzato per trattare i pidocchi rossi, comuni parassiti in polli e galline. Voci che la sostanza sia stata introdotta alla Chickfriend da un’azienda belga non sono state confermate.

15219630_939322122867316_1048813033620156316_n

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: Chickens © nickelbabeCC0

Leave a Reply