Sisyphos, Kater Blau, Tresor: i maggiori club di Berlino (tranne il Berghain) si uniscono contro il razzismo

Continua lo scontro tra l’estrema destra tedesca e i club di Berlino.

I sostenitori del partito tedesco di estrema destra Alternative für Deutschland (AfD) intendono sfilare per le strade del quartiere governativo di Berlino nella giornata di domenica 27 maggio 2018. Si attendono anche membri del movimento antislamista Pegida e della cosiddetta “nuova destra”. Come riportato da Berliner Morgenpost, i maggiori club di Berlino non vogliono permetterlo e hanno annunciato una protesta sotto forma di una festa danzereccia a cielo aperto per mandare a monte la manifestazione “a suon di bassi”.

La forte contrapposizione ideologica tra AfD e i locali notturni berlinesi era già emersa settimane fa, quando al distretto di Friedrichshain-Kreuzberg era stata presentata un’istanza a nome del partito in cui si chiedeva di “ripulire” il celebre club techno Berghain (ne abbiamo scritto qui). La richiesta aveva alzato un polverone non indifferente, ma il tutto si era risolto in un ritiro della mozione dopo che AfD aveva preso le distanze dall’autrice.

Un grande open air contro l’estrema destra

In totale sono circa 120 le discoteche e gli organizzatori di eventi e festival nella capitale che hanno aderito alla contromanifestazione organizzata dalla rete Reclaim Club Culture, in programma per le ore 12 di domenica 27 maggio. Il motto della protesta recita “AfD wegbassen“, dunque letteralmente “far sparire l’AfD a suon di bassi”. Di seguito riportiamo la traduzione del testo pubblicato nel rispettivo evento Facebook:

«La club culture berlinese rappresenta tutto ciò che i neonazisti non sono e tutto ciò che odiano: siamo progressisti, queer, femministi, antirazzisti, inclusivi, colorati e amiamo gli unicorni. Sui nostri dance floor socializzano persone di provenienze diverse, con svariate ambizioni, identità sempre in divenire e buon gusto. Al contrario AfD e Pegida incarnano un immaginario di società repressivo, eteronormativo, antifemminista e razzista. Il loro obiettivo è la ricostituzione di Stati nazionali omogenei e la stigmatizzazione di chi a detta loro non ne fa parte. Il 27 maggio esibiranno la loro ideologia misantropica dinanzi all’Ufficio della cancelleria per confermare e rafforzare la pressione proveniente da destra. Tratti evidenti di questa loro strategia sono riscontrabili nell’inasprimento della politica di governo verso i rifugiati, nel potenziamento della cosiddetta sicurezza interna e – l’apice del cattivo gusto – nella costituzione del Ministero della patria. Questa situazione non è “danzabile”. Per questo con la nostra festa fermeremo la loro parata. Invitiamo tutta la scena festaiola di Berlino a partecipare all’after per spazzare via la manifestazione di AfD a suon di bassi!».

I sostenitori della contromanifestazione

Tra i numerosi sostenitori dell’iniziativa troviamo i locali più celebri della capitale come Sisyphos, Kater Blau / Holzmarkt, Club der Visionäre, Suicide Circus e About Blank, festival del calibro del Fusion ed eventi come il Gegen o il Boilerroom. Tuttavia il club di Berlino più famoso in assoluto, il Berghain, non compare nella lista.

Anche la Club Commission parteciperà all’iniziativa. Secondo il portavoce Lutz Leichsenring, «le discoteche non sono più ormai semplici luoghi di intrattenimento, bensì enti con una chiara posizione politica». Leichsenring ha sottolineato il legame a doppio filo tra la sensazione di libertà naturalmente associata alla città di Berlino e la realtà dei club, in cui i valori di tolleranza e inclusione sono di casa. «Se l’AfD tenta di attaccare questi valori, allora bisogna opporsi» ha concluso il portavoce.

Sostegno alla contromanifestazione è arrivato anche dalla politica, in particolare da Sawsan Chebli (SPD), segretaria di stato presso la cancelleria del Senato di Berlino, che su Facebook ha dichiarato: «Azione fantastica contro l’AfD. Non mancherò».

Diverse contromanifestazioni e l’intervento della polizia

Ma i club cittadini non saranno gli unici a tentare di fermare l’avanzata di AfD la prossima domenica. La polizia ha segnalato ben 13 contromanifestazioni registrate, alcune delle quali contano già diverse migliaia di partecipanti. Le forze dell’ordine della capitale si stanno dunque preparando a un intervento massiccio nella giornata di domenica al fine di evitare uno scontro violento tra i sostenitori di AfD e i contromanifestanti.

AfD wegbassen – Reclaim Club Culture against Nazis

domenica 27 maggio, dalle 12 alle 16

Berlino-Mitte

Evento Facebook

Berlino Schule tedesco a Berlino
Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto copertina © csd-berlin.de

Gloria Reményi

Italiana per parte di mamma, ungherese per parte di papà, mi piace definirmi 50/50 a tutti gli effetti. Il mio anno di nascita – il 1989 – ha probabilmente deciso il mio destino berlinese. Mi sono trasferita a Berlino nel 2012 per conseguire la laurea magistrale in "Culture dell'Europa centrale e orientale" e ci sono rimasta. Oggi lavoro come giornalista.

Leave a Reply