Smile! It’s Christmas Day- Il video-progetto dei giovani del centro tumori di Milano

“Palle di Natale (Smile! It’s Chrismas Day)” è il nome della canzone e video realizzati dai ragazzi de “Il progetto giovani” della Pediatria Oncologica della Fondazione IRCCS- Istituto Nazionale dei tumori di Milano. Una bellissima iniziativa per poter raccogliere fondi attraverso l’elevato numero di visualizzazioni su YouTube, proprio in occasione delle festività natalizie.

Il Progetto Giovani della Pediatria Oncologica della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano nasce nel 2011, dedicato ai pazienti adolescenti malati di tumore, con l’obiettivo di creare un nuovo modello di organizzazione medica e di cultura specifica, con la sfida di occuparsi non solo della malattia, ma della vita dei ragazzi, facendo entrare in ospedale la loro normalità, la loro creatività, la loro forza, la loro bellezza.
Il Progetto Giovani vuole dare vita ad un movimento che affronti in modo ampio e determinato il fatto che i pazienti adolescenti hanno minori possibilità di accedere ai centri di eccellenza e, come risultato, hanno minori probabilità di guarire dei bambini, a parità di condizione clinica. Il Progetto Giovani vuole migliorare e standardizzare particolari aspetti clinici come l’accesso ai protocolli di cura, il supporto psicosociale, le misure di conservazione della fertilità, la gestione dei pazienti dopo la conclusione della terapia. Ma vuole anche creare – in un reparto inizialmente nato per curare i bambini – spazi e progetti dedicati, per rendere il luogo di cura un posto un po’ “speciale” per gli adolescenti malati.

 

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Linda Paggi

Sono laureata al DAMS di Bologna ed appassionata di arte in molte delle sue espressioni: fotografia, moda, danza e teatro danno un senso alle mie giornate, anche a quelle più grigie typisch deutsch. Vivo e lavoro a Berlino da poco piu di 3 anni, compreso anche l'anno di studio Erasmus alla Humboldt Universität. In nome delle mie origini bolognesi sto cercando di sfatare un mito diffuso oltre i confini italiani: lo spaghetto alla bolognese non esiste!

Leave a Reply