Video: la torre televisiva di Alexanderplatz nello spazio

La torre televisiva di Alexanderplatz è uno dei due più conosciuti simboli di Berlino (l’altro è la Porta di Brandeburgo). La si può vedere e utilizzare come punto di orientamento da quasi da ogni angolo cittadino. La Ddr la costruì nel 1969 per dimostrare ai paesi occidentali (in primis quella Germania dell’Ovest di cui Berlino ovest rappresentava l’avamposto più orientale) l’ottimo stato del loro processo tecnologico, così come accadde in altre città di Paesi facenti parte del blocco socialista ai tempi del muro. In un’epoca in cui si puntava allo spazio (proprio nel 1969 Amstrong posò il primo piede umano sulla luna), realizzare qualcosa di “altissimo” rivolto verso l’alto era considerato di buon auspicio. La torre di Alexanderplatz non solo assomigliava ad una navicella spaziale per la forma conica, ma anche per i suoi colori (bianco, rosso e metallo su tutti): Purtroppo nonostante la magnificenza del progetto, qualcosa a livello “concettuale” andò storto come potete leggere in “Alexanderplatz e la vendetta del papa“. Per la Ddr c’è stata però una postuma rivincita, come dimostra il video registrato 5 anni fa da pixelapparat: la torre televisiva di Alexanderplatz poteva veramente andare nello spazio. E, anche se solo per qualche ora (poi è tornata alla base), c’è andata….

ps: sia chiaro, è un video di montaggio. Ed è uno scherzo, la torre non è mai partita per lo spazio, ma il video è carino lo stesso 😉

Leave a Reply