Un biglietto giornaliero in cambio di un abbraccio: la campagna BVG sulla metro di Berlino

Viaggiando sui mezzi pubblici di Berlino si incontrano personaggi di tutti i tipi. Uomini in giacca e cravatta pronti per andare in ufficio, studenti che ripassano la lezione, turisti dall’aria spaesata, ragazzi che rientrano provati dopo una serata, uomini e donne vestiti nelle maniere più particolari. Per chi vive a Berlino da tempo questi tipi umani fanno parte della routine quotidiana e anche i personaggi più stravaganti raramente attirano l’attenzione dei passeggeri. Tutti sono concentrati sul loro viaggio e sugli impegni della giornata, pochi i visi sorridenti. Per questo motivo la BVG, la compagnia dei trasporti pubblici di Berlino ha lanciato la campagna Weil wir dich lieben (“Perché vi vogliamo bene”) regalando un biglietto giornaliero in cambio di un abbraccio.  «Regalami un abbraccio e io ti regalerò un giornaliero», questo lo slogan dell’iniziativa. Sabato 9 luglio gli Orsi sono saliti sulle metro U1, U2 e U8 e sui tram M1, M5 e M4. La BVG ha regalato una Tageskarte ai primi 270 passeggeri che si sono lasciati abbracciare dai teneri omaccioni sguinzagliati per la città dalla società di trasporti, com’è possibile vedere in questo video:

Abbraccia gli orsi. Grandi, grossi, tatuati, vestiti con abiti in pelle nera: i Bären, gli orsi della BVG, sono saliti sui treni della U-Bahn per dimostrare ai passeggeri la libertà e la tolleranza di Berlino. Si tratta dell’ultima trovata pubblicitaria della compagnia. Le ultime campagne lanciate dalla BVG hanno riscosso un grandissimo successo. Ci sono i poster che sottolineano come la BVG si prenda cura dei propri clienti più di quanto farebbe una mamma, sempre pronta a riportarli a casa a qualsiasi ora del giorno o della notte. Enorme successo aveva riscosso anche il video rap Is mir egal. Sicuramente anche la nuova campagna non sarà da meno. La BVG vi vuole bene, tirate fuori il vostro lato tenero e abbracciate i suoi Orsi.

banner fondo articolo

 Foto da screen shot del video © BVG

Leave a Reply