Un nuovo film tedesco racconta il leggendario concerto dei Depeche Mode a Berlino Est prima della caduta del Muro

Depeche Mode a Berlino Est

Il 7 marzo 1988 migliaia di ragazzi della DDR si riunivano per un evento imperdibile, il primo e unico concerto dei Depeche Mode nella Berlino Est. Ora un film lo racconta.

Si intitola Depeche Mode und die DDR ed è un documentario sul celebre concerto dei Depeche Mode a Berlino Est nel 1988. Per scoprire la storia di questa esibizione bisogna fare un passo indietro. Dopo il grande successo nella Germania dell’ovest della canzone “People are People” (1984), i Depeche Mode divennero un fenomeno anche nella Germania dell’est, soprattutto grazie alla televisione e alla radio occidentali. Per celebrare l’anniversario di questo evento unico nel suo genere, la casa editrice tedesca Ventil Verlag ha pubblicato esattamente trent’anni dopo, il 7 marzo 2018, il libro Behind the Wall – Depeche Mode – Fankultur in der DDR” mentre il quotidiano tedesco BILD ha promosso, un’altra iniziativa per ritrovare tutti i fan che all’epoca hanno partecipato a quel concerto leggendario, ancora meglio se in possesso di fotografie stampate dell’evento. Non poteva mancare la parte video: è qui che si inserisce il documentario Depeche Mode und die DDR.

Giovani dell’est e dell’ovest erano più simili di quanto pensiamo

La musica unisce i popoli e il libro Behind the Wall lo dimostra: anche in mondi inconciliabili come la Berlino Est e la Berlino Ovest i giovani ascoltavano le stesse canzoni e amavano gli stessi gruppi musicali. Dopo il bestseller del 2013 Depeche Mode: Monument, lo storico Sascha Lange e il grafico Dennis Burmeister pubblicano a marzo 2018 Behind the Wall, una raccolta di testimonianze, foto e documenti inediti che raccontano non solo la storia dei fan dei Depeche Mode nella Berlino Est degli anni Ottanta, ma anche la cultura dei giovani e la loro vita quotidiana all’ombra del Muro. Sono questi i libri  alla base del documentario Depeche Mode und die DDR appena trasmesso sulla tv tedesca MDR e firmato da Heike Sittner, Nils Werner e Tom Chapman.

Berlino e i Depeche Mode

Come dice lo stesso Lange in un’intervista della Deutschlandfunk, i Depeche Mode erano molto amati tra i giovani della DDR, non solo per la loro musica, ma anche per il loro stile così particolare e diverso dalle altre band. In tutte le strade della Germania, cartelloni giganti mostravano una giovane band con giubbotti di pelle e capelli a spazzola, moda che i giovani fan berlinesi seguirono subito. In realtà, nonostante questa grande passione per i Depeche Mode, negli anni Ottanta i giovani della DDR non avevano la le stesse possibilità di conoscere le canzoni come i giovani all’ovest. Avere la chance di partecipare ad un concerto come quello organizzato nella Berlino Est nel 1988 era quindi una cosa impossibile da immaginare. Per poter ascoltare la musica “occidentale” come quella dei Depeche Mode, i giovani della DDR dovevano riunirsi e scambiarsi dischi e informazioni sulla band. Ciò portò quindi alla nascita dei primi fan club, che alla fine degli anni Ottanta erano già più di una settantina.

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina:  Depeche Mode a Berlino Est, fonte Youtube

Leave a Reply