Riapre il Sisyphos per due serate speciali: festa di Natale per uno dei club storici di Berlino

Pensavate di non ricevere nessun regalo di Natale?
Bene, invece Babbo Berlino ha pensato a tutti i clubbers e ha deciso che per festeggiare l’ultima domenica d’Avvento sarebbe stato perfetto riaprire uno dei suoi club d’eccellenza: sabato 20 e domenica 21 dicembre le porte del Sisyphos riapriono.

La pausa autunnale, che dal 22 agosto ha lasciato a bocca asciutta i suoi ospiti, è finita: la pagina facebook del locale annuncia in rima l’imminente riapertura: quale miglior occasione se non il weekend pre natalizio? La città in festa, i turisti e gli habitués forse un po’ impigriti dal clima invernale fanno da sfondo ideale per riaprire le danze.

♪♫♪ tack tack tack könnt ihr es hören?
die ente klopft, will nur kurz stören.
♪♪ ein neues release hat sie dabei.
die scheibe hört sich einwandfrei ♪♫♪

Niente di più originale per dare il via al nuovo programma del Sisyphos, che senza smentirsi dà il ben ritrovato ai suoi visitatori in un modo del tutto fuori dal comune.

Situato in zona Rummelsburg, non proprio in centro città e nemmeno immediato da trovare, il Sisyphos è uno dei locali più atipici della città. Installazioni a forma di animali, case di legno in stile parco giochi, chioschetti esterni con zuppe e pizze, stagni illuminati e diversi stages interni con lines up differenti: ecco in cosa ci si imbatte una volta varcata la soglia.

Sulla pagina souncloud sono già disponibili le nuove releases e probabilmente il weekend sarà d’esordio per qualcuno degli autori dei pezzi.
L’unica indiscrezione ricevuta proviene dalla pagina online ufficiale di Marvin Hey, dj berlinese spesso ospite al Suicide Circus o al Watergate, che ha pubblicato una locandina di eventi in cui risulta la sua partecipazione alla serata di domenica.

In bocca al lupo sia per l’attesa in fila (alquanto anarchica), sia per la selezione (fortunatamente non così dura).

Margherita Sgorbissa

Con sempre il solito imbarazzo delle autodescrizioni, mi presento: sono Mag e sono laureata in mediazione linguistica. Finita la vita in Italia, presto sarò a Berlino per iniziare un nuovo capitolo. Un grande legame che mi ha tenuta stretta alla realtà tedesca è stato sicuramente Berlino Cacio e Pepe Magazine, con cui collaboro dal 2011. Inutile citare la mia grandissima passione per la scrittura e il giornalismo!

Leave a Reply