Der Spiegel: “Possibile attentato terrorista alle stazioni centrali di Berlino e Dresda”.

Hauptbahnhof, la stazione centrale di Berlino, potrebbe essere l’obiettivo di un prossimo attacco terrorista di matrice islamica. Non è l’unico obiettivo: anche Dresda, sia la sua stazione centrale che l’ormai solita marcia del lunedì del “movimento anti-islamizzazione dell’occidente”, ovvero il Pegida, sembra essere in pericolo. A rivelarlo è il settimanale Der Spiegel che a sua volta cita fonti interne della polizia tedesca .

A seguiti delle informazioni trapelate, la tradizionale manifestazione del lunedì del Pegida a Dresda è stata annullata. Il rischio è concreto come ha confermato lo stesso ufficio federale e sassone anti-crimine “C’è la possibilità che assassini si mischino tra i manifestanti ed uccidano uno dei suoi esponenti più importanti”. Lo scorso lunedì, a seguito della strage di Parigi e della sua coda, sempre con vittime, del venerdì successivo, la manifestazione organizzata da Pegida aveva raggiunto il numero record di 25mila partecipanti. La tensione e l’attenzione delle autorità è alta. Lo scorso lunedì un ventenne proveniente dall’Eritrea richiedente asilo politico è stato ritrovato in circostanze ancora da chiarire. Si teme un movente razziale ed è la ragione per cui sono ben 25 i detective che la polizia ha messo sul caso. Ad Amburgo invece è ancora sotto investigazione l’attacco incendiario ricevuto da un giornale locale che aveva pubblicato le vignette di Charlie Hebdo.

Foto di copertina: Berlin Hauptbahnhof © Roman Lashkin CC BY 2.0

Related Posts

Leave a Reply