Sfasciatoio – a Berlino questa settimana la stand-up comedy di Francesco Brandi

Sfasciatoio non è altro che il racconto della corsa contro il tempo di Francesco, un giovane attore che forse non vuole più proseguire con questa carriera, anzi, non è neanche più così giovane e sta addirittura per diventare papà. Genitori apprensivi e Silvia, la sua ragazza, saggia e consapevole: tutti sembrano essere prontissimi, quello che sta per succedere, la nascita del bimbo, è assolutamente normale. E così, per una volta, forse per la prima volta nella sua vita, anche Francesco comincia a pensare che stavolta vuole farsi trovare pronto. Ambientato in una Milano, luogo accogliente solo per chi sembra avere le idee chiare, Francesco sceglie la via a lui più comoda per affrontare questo percorso, cioè parlare di tutto, con tutti, a modo suo, cioè senza filtri, senza autoassoluzioni e giustificazioni di comodo, soprattutto, come è suo solito, con tanta autoironia.

Francesco Brandi (Legnago, 20 dicembre 1982) è un attore cinematografico e tetrale italiano. Si è diplomato in recitazione al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma nel 2008. Tra i suoi lavori più conosciuti si possono citare la sit-com di Raiuno Cotti e Nangiati (interpreta Marco, il figlio di Flavio Insinna e Marina Massironi), il film – da protagonista – Missione di Pace e varie altre collaborazioni con alcuni dei più grandi registi italiani contemporanei, da Nanni Moretti a Paolo Virzì, passando per Pupi Avati. È nipote dell’attore Silvio Orlando.

SFASCIATOIO

Venerdì 25 settembre ore 21
ingresso 5 €

presso La Sala – Berlino Magazine

Gryphius Strasse 23, 10245 Berlino

info & prenotazioni: redazione@berlinocacioepepemagazine.com

EVENTO FACEBOOK

Related Posts

  • Problemi con i vostri coinquilini? Non siete i soli. Sophia Halmonda ci racconta la fauna berlinese attraverso una guida per riconoscere ogni tipologia di coinquilino. Trovare una stanza in affitto a Berlino può rivelarsi impresa molto complicata: tra aumento dei prezzi, file chilometriche soltanto per prendere visione dell'appartamento, selezioni spietate…
  • E' vero, non bisogna mai generalizzare. Ma è altrettanto vero che, quando torniamo in Italia dopo aver vissuto in Germania per un po', non possiamo fare a meno di notare delle differenze. Di solito si tratta di quei comportamenti così tipicamente italiani che quasi ce li eravamo dimenticati durante il soggiorno…
  • Viviamo giorni di festa, carichi di aspettative. Nelle case, calde ed accoglienti, il countdown verso il Natale, così affettuosamente scandito dai tradizionali Adventskalender, e quello per la Silvesternacht sono iniziati da qualche settimana. Ma a Berlino molti, sempre di più, purtroppo non hanno una casa e vivono per strada e ai margini…
  • Sia che tu viva in Italia con le stesse ambizioni di quando eri studente, sia che tu ti sia trasferito altrove, rimescolando le carte e reinventando la tua vita,  crescendo forse la più grande consapevolezza che acquisisci è che non c'è tempo per fare tutto, non per sentire/vedere regolarmente tutte le…
  • Lavoro a Berlino. La (buonissima) trattoria Muntagnola di Fuggerstraße 27 (a nostro avviso uno dei migliori ristoranti di Berlino sia per qualità del cibo che gestione del locale) cerca un lavapiatti. Non è richiesta la conoscenza del tedesco. Trenta ore settimanali. Per candidarsi scrivere a trattoria@muntagnola.de . Cerchi altre offerte di…

Leave a Reply