Batman nel campo rifugiati: il video è geniale (e commovente)

Si intitola semplicemente Batman ed è il video realizzato dalla Bee on set Productions per il l’associazione olandese War Child, una delle più importanti al mondo per supportare, proteggere e stimolare la scolarizzazione di bambini in fuga da conflitti. Dura poco meno di 100 secondi e dovrebbe essere il primo di una trilogia. Qui si immagina un Batman che gioca con uno dei ragazzini di un campo rifugiati siriani.

Al termine del video appare la scritta “Unfortunately for some, fantasy is the only way to escape reality”, ovvero “Purtroppo per alcuni la fantasia è l’unica via per scappare dalla realtà”. A girarlo è stato il regista Jeroen Mol. In sottofondo, come colonna sonora, For Once in My Life, celebre successo del 1968 di Stevie Wonder (ma in originalmente registrata un anno prima da Jean DuShon). Che dire di più se non che fa sorridere e piangere allo stesso tempo?

banner3okok (1)

Related Posts

One Response to “Batman nel campo rifugiati: il video è geniale (e commovente)”

  1. Emilia

    I bambini (come gli adulti), hanno bisogno di credere in se stessi, di credere con determinazione ai loro sogni, che diventano progetti di vita, e motivo di realizzazione! Su bambini! Riempiamo le mani d’amore, e con fiducia, rispetto al nostro pianeta, rispettando noi stessi e agli altri, trasformiamo nostro mondo, in un luogo sempre più bello dove vivere, e dove vivranno i vostri figli! Con amore, Emy.

    Rispondi

Leave a Reply