Alexanderplatz, 16enne aggredito con spray urticante e accoltellato

Ancora un episodio di violenza ad Alexanderplatz, la celebre piazza di Berlino sempre più al centro di un serrato dibattito sicurezza. Come riporta la B.Z., mercoledì sera un 16enne è stato prima aggredito con dello spray urticante e poi accoltellato alla schiena. Il minorenne è ora ricoverato in ospedale: le sue condizioni sono serie ma non sussiste per fortuna pericolo di vita.

I fatti. Secondo le prime ricostruzioni della polizia, il giovane stava camminando nella piazza intorno alle 21:35 di mercoledì, quando è stato avvicinato da uno sconosciuto che gli ha chiesto una sigaretta. Dopo aver risposto negativamente, il ragazzo avrebbe voluto proseguire ma è stato improvvisamente attaccato dall’uomo, che gli ha spruzzato contro dello spray al peperoncino e lo ha poi accoltellato alla schiena. Polizia e ambulanza, prontamente allarmate, sono subito accorse sul luogo. Dell’aggressore però nessuna traccia.

Alex fuori controllo? L’accoltellamento del 16enne è solo l’ultimo di una lunga serie di episodi di violenza che hanno avuto luogo nelle vicinanze di Alexanderplatz. Soltanto pochi giorni fa una ragazza era stata sessualmente molestata nei pressi del centro commerciale Alexa, e a inizio novembre due richiedenti asilo erano stati accoltellati da un gruppo di quattro uomini. A ottobre invece un 22enne e un 24enne erano stati accoltellati nei pressi di una discoteca in Bernhard-Weiß-Straße. Nel 2012, aveva fatto scalpore in tutta la Germania il caso di Jonny K, 20enne picchiato e ucciso proprio ad Alexanderplatz. Da allora è in corso un acceso dibattito sul problema sicurezza nell’area e l’amministrazione comunale ha valutato per mesi un progetto di videosorveglianza capillare della zona che non ha mancato di suscitare polemiche per i possibili danni alla privacy dei cittadini e che, infatti, è stato accantonato dalla nuova coalizione Rot-Rot-Grün. Resta il poco invidiabile primato della piazza a Berlino per quanto riguarda le attività criminali: da gennaio a giugno 2016 ci sono state 722 denunce, di cui 84 per aggressioni e gesti violenti.

Foto di copertina BERLIN ALRXANDERPLATZ © Flickr – Andreas Lehner CC BY 2.0

Banner Scuola Schule

Leave a Reply